Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

“Agricoltura in festa” all’Abbadia di Fiastra, torna l’iniziativa della Copagri

Una due giorni dedicata ad agricoltori e consumatori, caratterizzata da convegni, laboratori-del gusto, degustazioni, concerti e molto altro. Coinvolta la Regione. L'assessore Casini: «In questo modo sosteniamo e valorizziamo il grande lavoro dei produttori agricoli»

ANCONA- “Agricoltura in festa” all’Abbadia di Fiastra, tra i comuni di Tolentino e Urbisaglia (MC). Sabato 5 a domenica 6 ottobre torna l’iniziativa nazionale della Copagri (Confederazione Produttori Agricoli) dedicata ad agricoltori e consumatori, giunta ormai all’ottava edizione. Una due giorni caratterizzata da convegni, laboratori-del gusto, artigianali e sensoriali-, incontri tecnici, degustazioni enogastronomiche, concerti, corsi, street food e molto altro. L’iniziativa, patrocinata tra gli altri da Regione Marche, Camera di Commercio delle Marche, Università Politecnica delle Marche, è stata presentata quest’oggi (1 ottobre), ad Ancona, a Palazzo Leopardi.

«Come Regione Marche anche quest’anno abbiamo voluto essere al fianco della Copagri per valorizzare il grande lavoro dei produttori agricoli e le tante produzioni agroalimentari della nostra regione- dichiara la vicepresidente e assessore all’Agricoltura, Anna Casini-. Inoltre, la Regione tramite la Copagri informa gli agricoltori delle novità del PSR. Tra i temi che ci stanno maggiormente a cuore l’etichettatura e l’agricoltura di precisione che insieme al biologico rappresenta il futuro. Ricordo che le Marche sono una delle regioni con più superfici coltivate a biologico».

L’etichettatura dei prodotti agroalimentari; l’agricoltura di precisione con l’utilizzo di nuove tecnologie, come ad es. i droni, per un minor impatto ambientale e minori costi di produzione; la nuova normativa delle piante officinali e l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari sono le tematiche, fortemente attuali, che saranno affrontate nei quattro convegni in programma presso l’Aula Verde dell’Abbadia di Fiastra.

«Saranno presenti rappresentanti del mondo istituzionale, accademico (Univpm) e produttivo, tra i quali il sottosegretario alle politiche agricole Giuseppe L’Abbate, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e il presidente della Copagri Franco Verrascina» afferma il presidente della Copagri Marche, Giovanni Bernardini.

«Come il calzaturiero 30 anni fa, anche l’agricoltura è in forte crescita- sottolinea il consigliere regionale Francesco Micucci-. “Agricoltura in festa” valorizza i nostri prodotti di qualità e spiega al consumatore tutto il lavoro necessario per realizzarli e il perché di quel costo».

Il presidente Copagri Franco Verrascina si è invece soffermato a parlare della situazione attuale degli agricoltori. «Non si tiene conto dell’importanza di questo settore per il paese, nessuno si preoccupa del reddito degli agricoltori. Dobbiamo capire come fare per dargli dignità- dichiara-. L’agricoltura non chiede aiuti ma interventi ed investimenti per fare la propria attività. Quando ho saputo che il Governo ha sterilizzato l’aumento dell’Iva ho tirato un sospiro di sollievo. Occorre creare un sistema dove si lavora tutti insieme, dove l’industria e la distribuzione non sono nemici dell’agricoltura. Gli agricoltori non possono produrre ciò che vogliono ma ciò che il consumatore chiede. Oggi viene richiesto un prodotto sostenibile, quindi dobbiamo lavorare sul versante della sostenibilità».

Non solo convegni, tra le iniziative di questa edizione lezioni di yoga; camminata per le terre dell’Abbadia a cura di Macerata Nordic Walking (5 euro a persona – prenotazioni al 3272919452), la presentazione del romanzo “Il Contadino” di Adele Tiburzi e intervista all’autrice; i concerti dei Billy Balla Raggae e de Li Pistacoppi; laboratori per adulti e bambini e, sempre per i più piccoli, giochi e attività ludiche a cura di Legambiente Marche Onlus.

«Con queste iniziative cerchiamo di coinvolgere tutti i cittadini e di fargli comprendere il ruolo dell’agricoltura» spiega il presidente Copagri Marche, Bernardini.

In occasione della festa, che è gratuita, dalle 9 alle 22 nell’ex area camper si svolgerà anche la dodicesima edizione della “Mostra mercato dei prodotti agricoli e artigianali del territorio”. Ci saranno oltre 50 espositori, ampio spazio sarà riservato alla birra agricola e per la prima volta, saranno presenti food trucks con prodotti locali.

Clicca qui per il programma completo.