Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Aeroporto di Falconara, in chiusura i lavori di riqualificazione

I giardinieri sono al lavoro per piantare oleandri lungo la strada di ingresso: è in ultimazione il miglioramento dell’accesso all’aeroporto Sanzio

Aeroporto di Falconara

FALCNARA- Sono in fase di ultimazione i lavori di miglioramento dell’accesso all’aeroporto Sanzio dalla viabilità comunale, uno dei lotti delle ‘Opere a supporto dello sviluppo aeroportuale’, finanziate grazie a una convenzione con la Regione Marche.

Dalla mattinata di oggi, venerdì 23 settembre, i giardinieri sono al lavoro per piantare oleandri lungo la strada di ingresso, tra il ponte ferroviario e la rotatoria davanti al Terminal Arrivi. La piantumazione interesserà anche la carreggiata in uscita, dall’incrocio con via del Fossatello fino allo stesso ponte, dove nei giorni scorsi sono state installate insegne luminose (di benvenuto in ingresso, di arrivederci in uscita). Il sottopasso è stato ristrutturato e ritinteggiato. Altre insegne sono state installate nei muretti a protezione dei piloni dello svincolo dalla Statale 76. La strada di accesso all’aeroporto Sanzio, ora Ancona International Airport, ha così cambiato completamente aspetto.

Aeroporto di Falconara, piantumazione

Come da progetto sono stati realizzati una rotatoria, una nuova illuminazione, muretti, insegne, per finire con le siepi fiorite lungo la carreggiata, l’ultimo tassello della riqualificazione: per procedere alla messa a dimora si è atteso l’inizio dell’autunno, periodo che favorisce l’attecchimento. La piantumazione è stata preceduta dall’installazione di un impianto di irrigazione. In precedenza erano state ripavimentate le due strade comunali in entrata e in uscita, dal sottofondo all’asfalto. Una importante novità è rappresentata dal potenziamento dell’illuminazione, con l’installazione di nuove plafoniere nel sottopasso ferroviario, pali della luce nella vicina isola spartitraffico dove l’illuminazione era assente e nella nuova rotatoria, mentre sono stati sostituiti i pali della luce presenti in via Ruffilli e in via del Consorzio a ridosso delle rampe di accesso all’aeroporto.

«Il progetto parte da lontano, ossia dall’insediamento di questa Giunta – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi –. Avevamo avviato un dialogo con l’Anas per il rifacimento del fondo stradale, ma proprio perché l’area rappresenta il biglietto da visita della nostra regione non ci siamo limitati alle strade e abbiamo voluto dare al progetto un respiro più ampio. L’obiettivo è stato il miglioramento complessivo della zona, sia in termini di sicurezza attraverso nuova illuminazione, nuovo asfalto e una razionalizzazione della viabilità, sia sotto il profilo del decoro, tramite nuove piantumazioni, insegne di benvenuto e opere di completamento».

«Il Comune di Falconara ha fatto la sua parte – dice l’assessore alle Manutenzioni Romolo Cipolletti –. Per completare il miglioramento dell’ingresso all’aeroporto, che rappresenta un biglietto da visita delle Marche, occorre anche l’impegno costante della Provincia, cui compete lo sfalcio della vegetazione lungo il tratto provinciale di via del Consorzio, fino alla rotatoria dell’autostrada, all’incrocio tra via Ponte Murato e via Grancetta. Chiediamo altrettanta collaborazione a Rfi, che ha provveduto a ripulire le scarpate della ferrovia, per una manutenzione costante. L’area di accesso all’aeroporto era stata bonificata l’anno scorso in collaborazione con tutti gli enti coinvolti, dal Comune all’Anas, dalle Ferrovie alla società di gestione dello scalo».