Aerdorica: consulenze affidate a terzi, la Leonardi vuole chiarezza

La segnalazione è stata fatta dalla Sezione regionale di controllo Corte dei Conti nel giudizio di parifica del rendiconto generale della Regione Marche per l’esercizio finanziario 2018. La capogruppo di Fratelli D'Italia ha presentato un'interrogazione all'assessore competente

L'aeroporto delle Marche

ANCONA- La Sezione regionale di controllo Corte dei Conti ha parificato il rendiconto generale della Regione Marche per l’esercizio finanziario 2018 ma tra le segnalazioni, ci sono spese di un milione di euro per incarichi di consulenza affidati a soggetti terzi da Aerdorica S.p.a. Una voce che non poteva di certo passare inosservata tanto che il consigliere Elena Leonardi, capogruppo di Fratelli d’Italia ha presentato un’interrogazione all’assessore competente per chiarire quanto riportato dalla relazione.

«Sull’importanza strategica dell’infrastruttura aeroportuale siamo tutti d’accordo. È uno snodo nevralgico per lo sviluppo turistico, economico, commerciale ed industriale della nostra Regione. Proprio per questo è bene fare chiarezza su quanto emerso dalla Corte dei Conti- afferma la Leonardi-. Quello che resta critico, infatti, è la gestione che è stata fatta della società Aerdorica, gestore dell’aeroporto, che aveva accumulato circa 40 milioni di euro di debiti tanto che ci sono vicende processuali aperte a riguardo. Lo stesso Consiglio regionale aveva istituito una commissione d’inchiesta per vigilare sulla vicenda di Aerdorica s.p.a., visto che la stessa Regione deteneva circa il 90% delle quote».

Elena Leonardi
Elena Leonardi

Nell’interrogazione, la capogruppo di Fratelli D’Italia chiede all’assessore «a quanto ammonta, con precisione, l’importo che la Regione Marche ha corrisposto per l’affidamento di incarichi di consulenza a soggetti terzi, chi sono i destinatari delle consulenze e le materie oggetto del conferimento degli incarichi, se sono stati rispettati i limiti derivanti dal combinato  disposto di cui alle specifiche indicazioni e discipline legislative inerenti le società partecipate, così come evidenziato dalla Sezione regionale di controllo nel merito dei conferimenti di incarichi di consulenza per Aerdorica».