Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Addio caldo, temperature giù di 8-10 gradi

Il caldo africano finalmente concede una tregua e questo weekend sarà più fresco, con temperature tra i 22 e i 28 gradi. Il bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute prevede «condizioni non a rischio per la salute della popolazione»

ANCONA – Temperature in calo di 8-10 gradi nel capoluogo. Il caldo africano finalmente concede una tregua e il bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute prevede nel fine settimana un “livello 0”, con «condizioni meteorologiche non a rischio per la salute della popolazione». Sia sabato che domenica (12-13 agosto) alle ore 8 sono previste temperature tra i 22 e i 24 gradi, che diventeranno 27-28 alle ore 14.

Ancona, dunque, tornerà a respirare. Domani la giornata sarà caratterizzata da nuvolosità di passaggio, temporale e schiarite al pomeriggio, cielo sereno alla sera. Domenica invece ci sarà una giornata caratterizzata da bel tempo, con sole pieno. A metà della prossima settimana però l’alta pressione farà di nuovo sentire il suo effetto con caldo e afa, mentre nel prossimo weekend dal 18 al 20 agosto sono previsti temporali e schiarite.

Intanto dalle prossime ore gli anziani potranno tirare un sospiro di sollievo. Il caldo record di questa estate, e in particolar modo le ondate di calore degli ultimi giorni, hanno provocato nel sistema sanitario e socio sanitario marchigiano un carico assistenziale superiore alle previsioni. Le chiamate al 118 della provincia di Ancona sono state il 17% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un aumento dei codici bianchi del 43%. Inoltre il numero delle chiamate e i consigli telefonici sono stati 1398. A risentire del caldo non sono soltanto le persone ma anche i macchinari presenti negli ospedali. A Torrette, a causa del surriscaldamento sono andate in tilt tre risonanze in Radiologia e una Tac al pronto soccorso. Anche l’impianto di condizionamento funziona a singhiozzo rendendo particolarmente caldo anche il clima all’interno dell’ospedale.