Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Abeti spettacolari, presepi e villaggi di Babbo Natale: gli eventi da non perdere nelle Marche nel ponte dell’Immacolata

Da oggi a domenica 11 dicembre sono numerosi gli appuntamenti natalizi da non perdere in tutta la regione, c’è solo l’imbarazzo della scelta

I mercatini di natale di 'Pesaro nel cuore'
I mercatini di natale di 'Pesaro nel cuore'

ANCONA – Con la festa dell’Immacolata, l’8 dicembre, i festeggiamenti per il Natale entrano nel vivo in tutte le Marche. I grandi abeti nelle piazze prendono vita, le luminarie e gli allestimenti si accendono, i centri storici si trasformano in magici villaggi di Babbo Natale. Fioccano iniziative ed intrattenimenti per bambini, concerti, piste di pattinaggio all’aperto e mercatini nelle tipiche casette di legno. Da oggi, domenica 4 dicembre, a domenica 11 dicembre sono numerosi gli appuntamenti natalizi da non perdere in tutta la regione, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La giornata clou è sicuramente giovedì 8 dicembre e per tutto il ponte dell’Immacolata si attendono migliaia di visitatori.

Imperdibile l’accensione dell’Albero Luminoso di Castelbellino in programma questo pomeriggio (4 dicembre). Il grande albero sulla collina da anni illumina durante le festività i territori della valle e l’attesissima accensione è in programma alle ore 19 con fuochi d’artificio e banda musicale. Prima però, alle 17:30 andrà in scena presso il Centro Culturale Polivalente a Castelbellino Stazione, lo spettacolo teatrale per bambini “Mago per svago”, mentre alle 18:30 si esibirà la Scuola Danza del paese. Il giorno dell’Immacolata Numana (AN) inaugura e accende il Villaggio di Natale alle ore 18. In piazza del Santuario sarà allestito un presepe artigianale ed artistico costruito con materiale naturale e di recupero. Si respirerà l’atmosfera del presepe di una volta, con personaggi e animali realizzati artigianalmente e a grandezza naturale, dove anche gli abiti sono cuciti a mano. Le stelle saranno protagoniste dell’illuminazione in centro storico dove saranno posizionate anche delle suggestive istallazioni luminose per scattarsi dei selfie e speciali foto ricordo. Non mancheranno poi i tradizionali mercatini di Natale degli hobbisti, con prodotti natalizi di artigianato fatti a mano, spettacoli e l’angolo dedicato ai più piccoli. A Polverigi sabato 10 e domenica 11 dicembre torna il Festival del Panettone artigianale con il caratteristico mercatino di Natale e stand gastronomici per gustare la tipica polenta.

Giovedì 8 dicembre la magia del Natale avvolgerà Fermo con allestimenti a tema Alice nel Paese delle meraviglie e un bosco nella spettacolare Piazza del Popolo. Tra gli eventi in programma per la giornata l’accensione dell’albero e delle luminarie, apertura della casetta di Babbo Natale e inaugurazione della mostra curata da Vittorio Sgarbi. Domenica 11 alle ore 18 Monterubbiano (FM) inaugura le vie dei presepi: un percorso itinerante che si snoderà nel centro storico – a partire dalla Chiesa di San Francesco – ma anche nelle frazioni di Rubbianello, Montotto e Chiesanuova.

A Cingoli (MC) la magia del Natale raddoppia con tante iniziative non solo al centro del paese, ma anche in riva al Lago di Castreccioni con il villaggio di Babbo Natale. La Baia di Popeye sarà addobbata ad hoc e all’interno dello chalet verranno ricostruite le zone più caratteristiche del suo villaggio al Polo Nord. Ci saranno animali magici dal lontano Artico, passeggiate, escursioni a piedi o in bike e tante altre magiche avventure. Per la felicità dei più piccoli l’8 dicembre al Teatro Rossini di Civitanova (MC) arriva Carolina con lo spettacolo “Un Natale favoloso” in programma alle 15 e alle 18. Un imperdibile appuntamento live, per uno show musicale assolutamente inedito che racchiude i più grandi successi di Carolina e dei suoi simpatici amici elfi, che trasporteranno grandi e piccini in una entusiasmante storia natalizia. Sempre l’8 dicembre Pintura di Bolognola (MC) accenderà alle 17:30 l’albero di Natale più alto delle Marche, a seguire arriverà Babbo Natale in carne ed ossa con dolci sorprese per i più piccini.

Due meravigliosi alberi di Natale realizzati all’uncinetto, uno alto ben 7 metri, un presepe con la rappresentazione della Natività con sagome ad altezza reale interamente rivestite di mattonelle all’uncinetto, luccicanti e festosi addobbi per le vie del borgo. È il Natale a Mondolfo (PU) che oggi, domenica 4 dicembre, l’11 e il 18 dicembre, si popolerà con i tradizionali mercatini mentre i bambini saranno i protagonisti del concorso “Costruisci il biroccino dei tuoi sogni”. Nelle tre giornate ci saranno visite guidate per le vie del borgo, concerti e spettacoli. Immancabile anche la casetta di babbo Natale dove i bambini potranno consegnare le loro letterine. Il giorno dell’Immacolata anche a Pesaro ha inizio il Natale con il Pesaro Village. Alle ore 18 si accenderà l’illuminatissimo abete in Piazza del Popolo e poi ci saranno attività itineranti, spettacoli sul palco e concerti. Per i più piccoli ci sarà un gazebo di Coccole Sonore che proporrà divertenti laboratori. L’8, il 10 e l’11 dicembre, per gli amanti del cioccolato e della visciola da non perdere a Pergola (PU) l’appuntamento con Cioccovisciola 2022. Quest’anno il tartufo si unirà alla visciola e al cioccolato per formare un trio d’eccellenza. Ci saranno degustazioni e show cooking, menu al tartufo, mercatini di Natale, prodotti tipici, laboratori, attività per bambini, Cioccopedalata e Pergola Crossing.

A San Benedetto del Tronto (AP) l’8 dicembre alle 19 prenderà avvio ufficialmente il Natale con l’accensione delle luminarie in centro, nel paese alto e a Porto d’Ascoli. Tra gli intrattenimenti le musiche degli zampognari. Stessa data per l’accensione dell’albero e delle luminarie anche ad Ascoli Piceno. Sempre ad Ascoli, sabato 10 dicembre alle 20:30 e domenica 11 dicembre alle 17:30 al Teatro Ventidio basso di Ascoli Piceno va in scena Simone Cristicchi con “Esodo”, uno spettacolo dove il dramma delle foibe e l’esodo istriano rivivono tra musica e racconto.

agrturismo il gelso fabriano