Guiducci nel post derby: «Sbagliato l’approccio, dopo prestazione maestosa»

Il tecnico rossoblu commenta la gara contro il Barbara, con la Vigor Senigallia capace di ribaltare in dieci uomini da 0-2 a 2-2, in un "Bianchelli" gremito di gente e capace di sospingere verso la clamorosa rimonta Pesaresi e compagni

Il tecnico della Vigor Senigallia Massimiliano Guiducci

SENIGALLIA – Dopo il palpitante derby tra Vigor Senigallia e Barbara (2-2) che ha tenuto col fiato sospeso fino all’ultimo i mille spettatori presenti nel rinnovato stadio Bianchelli, il tecnico Massimiliano Guiducci ha parlato della prestazione della sua squadra.

«Sono soddisfatto se togliamo i primi minuti dove abbiamo rischiato di compromettere tutta una gara – commenta -. Poi la squadra ha saputo reagire ed ha avuto addirittura le occasioni per vincerla con Vitali su punizione e Falcinelli allo scadere».

Il pari, dunque, è stato colto con positività nell’ambiente rossoblu, anche perchè la Vigor ha giocato per oltre 80 minuti in dieci uomini e tale risultato tiene il Barbara – terzo – a distanza di 11 punti. «Dobbiamo guardare la prestazione e migliorare nell’approccio che non è stato brillante a livello di attenzione – seguita Guiducci -. Tuttavia in inferiorità abbiamo fatto una partita maestosa, con grande attenzione e tenacia, quindi mi complimento con i ragazzi».

Importante l’apporto del pubblico, cui l’allenatore vigorino riserva il pensiero di chiusura: «Una grande emozione, quella di tornare a casa. I tifosi, che ci hanno sempre seguito anche in trasferta, oggi ci hanno dato una grossa mano e sicuramente lo faranno nelle prossime partite». A partire dalla sfida di sabato che vedrà Pesaresi e compagni impegnati a Mondolfo.