Scherma, Coppa del Mondo senza acuti per Elisa e gli altri

A Katowice in Polonia, nel femminile, Di Francisca lontana dal podio dopo il successo di Algeri come pure Alice Volpi. Anche a Parigi nel maschile Francesco Ingargiola e Tommaso Marini si fermano nei primi turni

Elisa Di Francisca in pedana nella finale di Algeri

JESI – Fine settimana senza acuti per i fiorettisti “made in Club Scherma Jesi” nel fine settimana di Coppa del Mondo.

Nel femminile, a Katowice in Polonia, Elisa Di Francisca, che si era aggiudicata la prima tappa stagionale ad Algeri, si è fermata nel turno delle sedici, superata dalla russa Inna Deriglazova (13-10) nella stessa sfida che fu finale olimpica a Rio de Janeiro nel 2016. La stessa Deriglazova è poi arrivata fino in fondo e si è aggiudicata la prova di Katowice, battendo fra le altre in semifinale Arianna Errigo, bronzo (argento la tedesca Eberta). Stop nel turno delle 32 per Alice Volpi, sconfitta 15-14 dalla giapponese e iridata under20 Yuka Ueno.

Nel maschile, a Parigi, fuori al primo assalto di giornata Tommaso Marini (6-15 con lo statunitense Nick Itkin) e nel turno dei 32 Francesco Ingargiola, eliminato dal britannico Richard Kruse per 15-9. Vittoria finale per l’azzurro Alessio Foconi.