Il talento dell’URA Alex Suler convocato in nazionale rumena

L'under20 della società anconetana di rugby è stato convocato dalla nazionale rumena di categoria per un ciclo di allenamenti che inizierà il 21 gennaio. Tanto orgoglio da parte del pilone biancoverde: «Voglio diventare il più forte»

Alex Suler (a dx) in azione

ANCONA- Alexandru “Alex” Suler, pilone under20 dell’Unione Rugbistica Anconitana, è stato selezionato dall’accademia Under20 rumena per una serie di allenamenti che inizieranno il 21 gennaio. Il talento della cantera dorica sarà così a servizio di coach Razvan Popovici compiendo un passo determinante per la sua carriera.

Cresciuto interamente nel settore giovanile biancoverde ha contribuito attivamente alla vittoria del campionato under16 e ha collezionato già diverse presenze nella rappresentativa marchigiana:

«Essere convocato nella nazionale del mio paese è un’emozione grandissima – afferma fieramente Suler -. Gli ultimi tre anni li ho passato ad allenarmi, aumentando sempre di più i carichi di lavoro. Questa chiamata è un punto di partenza perchè c’è ancora tanto da lavorare e da migliorare». Tanto lavoro e un sogno nel cassetto: «Voglio diventare il più forte. È un onore indossare la maglia del mio paese dal quale manco sin da quando ero piccolino. Mai avrei pensato di tornare per questi motivi e ora non voglio fermarmi».

Nella sua crescita tantissimo merito va all’URA che lo ha accolto a dodici anni e ora se lo tiene stretto: «È stata importantissima per me. Mi ha insegnato il rispetto, il lavoro e il sacrificio. I momenti più belli da quando sono qui? Tutti. A chi mi ispiro? A nessuno, voglio essere me stesso».