Pattinaggio, pioggia di medaglie per la senigalliese Linda Rossi

L'atleta della spiaggia di velluto ha conquistato due bronzi e un argento ai campionati italiani sulla moderna pista di Bellusco (MB)

Linda Rossi
Linda Rossi

SENIGALLIA – La pattinatrice più famosa della spiaggia di velluto torna da Bellusco (MB), dove si sono svolti i Campionati Italiani su Pista di pattinaggio di velocità – con tre medaglie. Un weekend dal bottino ricco per l’atleta senigalliese allenata dal tecnico Michele Ravagli e in forza all’ASD Torollski Center di Pesaro: due bronzi e un argento.

Il primo podio è arrivato con la gara sui 500 mt in linea, nella quale Linda Rossi si è distinta fin dalle batterie accedendo in finale con il miglior tempo. Nella finale, una partenza leggermente rallentata l’ha costretta a un recupero deciso, con grande freddezza e determinazione, che si è concluso con una volata nell’ultimo rettilineo per conquistare il bronzo di specialità nella massima categoria delle senior.

Il secondo bronzo della giornata è arrivato dopo poche decine di minuti, nella gara più lunga in programma: la 15.000 mt a eliminazione. Una gara per fondisti puri, dove occorre mantenere il più possibile la testa del gruppo e una alta velocità media. La strategia è stata quella di disegnare traiettorie precise e capaci di limitare al massimo il dispendio di energia per poi dare il massimo negli ultimi due giri lanciati in volata.

La kermesse nazionale si è chiusa per Linda Rossi con un’ulteriore medaglia, stavolta d’argento, conquistata l’ultimo giorno sulla distanza di 10.000 mt nella gara a punti e eliminazione: l’atleta senigalliese ha potuto riversare tutta la sua esperienza tattica nella gestione della gara, sapendo controllare e recuperare ogni fuga delle sue dirette avversarie per poi lanciare, ancora una volta, la volata negli ultimi giri valsa il secondo posto sul podio italiano.