La Sampress consolida la seconda piazza vincendo con Perugia

La formazione loretana di coach Romano Giannini consolida il proprio secondo posto centrando la quinta vittoria consecutiva contro la Sir Safety Perugia. Con il morale a mille ci si prepara alla super sfida con la capolista Fano

La Sampress si prepara al big match con la capolista Fano
La Sampress si prepara al big match con la capolista Fano

LORETO– Quinta vittoria consecutiva per la Sampress Nova Volley che consolida la seconda posizione e si prepara al big match con la capolista Fano. Nobili e soci hanno conquistato un’ulteriore certezza dei propri mezzi e ora sono pronti a lanciare la propria sfida alla prima della classe. Parlando della partita non c’è molto da dire per un match che ha visto la netta supremazia dei loretani.

LA PARTITA

Dopo le prime fasi di studio break sono subito i padroni di casa a portarsi avanti con Paco Nobili in battuta per il 12-8. Ottimo lavoro a muro-difesa per i ragazzi di Giannini che contengono gli attacchi avversari ricostruendo con incisività. L’attacco di Spescha porta al 2’ timeout per la panchina ospite sul 16-10. Taba inserisce Del Frà e Stamegna per Cricco e Fuganti Pedoni senza particolari vantaggi. L’ace di Marco Massaccesi chiude il set 25-15. Anche nel 2’ set la Sampress parte forte e prende 3 punti di vantaggio (10-7) ma il turno al servizio di Gabriele consente il controbreak fino alla parità 10-10 ma dopo il cambio palla è la volta di Scuffia a firmare l’allungo fino a 14-11 col timeout per il coach perugino. Si va punto a punto con il mani out risolutivo di capitan Nobili per il 25-23. In avvio di 3’ set coach Taba inserisce Del Frà in regia per Cricco ma è la ricezione a soffrire prima subendo l’ace di Stoico poi quello di Giuliani (4-1). Dall’altra parte risponde anche Fuganti Pedoni sempre dai 9 metri. Sul 11-8 rientra Cricco per Del Frà in regia. Dai 9 metri è il turno di Spescha a fare male alla ricezione avversaria e Perugia è di nuovo distante 13-8. Entra Pasquali per Sirci al centro. Nobili mura Fuganti Pedoni e Loreto vola sul +7 (17-10). Perugia torna sotto fino a 23-23 con coach Giannini che ferma il gioco. Nobili annulla un set point agli ospiti, poi Scuffia chiude il match col muro vincente per la festa neroverde.

SAMPRESS NOVA VOLLEY – SIR SAFETY PERUGIA 3-0

SAMPRESS NOVA VOLLEY: Giuliani 3, Stoico 9, Orazi, Torregiani, Alessandrini, Ferri, Scuffia 13, Spescha 9, Nobili 10, Dignani (L), Massaccesi 6, Leoni (L). All. Giannini

SIR SAFETY PERUGIA: Fuganti Pedoni 10, Ancora, Pasquali, De Matteis, Del Frà, Scaffidi (L), Gabriele 7, Stamegna 1, Montanaro 4, Salsi 10, Cricco 0, Sirci 6, Baldassarri, Burnelli (L)

PUNTI: 25-15 (19’) 25-23 (26’); 26-24 (27’)

ARBITRI: Candeloro e Mazzocchetti di Pescara