Corsara e cinica. La Barbato Design Ancona vola in classifica

Prosegue la marcia in testa alla classifica del girone nord di Serie A2 per i ragazzi di coach Igor Pace che centrano l'ottava vittoria consecutiva. Il tecnico: «Sono molto contento per la prova dei miei. Vittoria meritata»

Vinko Lisika in azione per la Barbato
Vinko Lisika in azione per la Barbato

LAVAGNA- Ottavo successo consecutivo per la Barbato Design Vela Ancona che conferma lo straordinario stato di forma. Nel girone nord di Serie A2, dove i ragazzi di coach Igor Pace consolidano il primato, il Lavagna era considerata una delle formazioni più attrezzate e questo da ancora più prestigio alla vittoria ottenuta in trasferta. Partita tiratissima, cominciata male per gli anconetani, che alla fine del primo tempo si ritrovano sotto 3-0, per via delle reti di Menicocci, Cotella G. e Cimarosti. Nel secondo tempo la Barbato Design si sveglia e va a bersaglio a ripetizione. Segnano nell’ordine Sabatini in superiorità, Casazza, Lisica, Cesini, Pedroni M., Pantaloni su tiro di rigore e ancora Casazza, al cambio di campo il punteggio è 6-4. La partita perfetta in difesa, i dorici la giocano nella seconda metà, in cui i liguri riescono a segnare solo un gol: per i dorici Sabatini, Bartolucci (6-6), quindi il croato Lisica su rigore per il primo vantaggio anconetano del match (6-7), ma il Lavagna trova il gol ancora con Casazza. Nell’ultimo tempo tocca al croato Lisica realizzare un gran tiro che vale i tre punti. Il resto lo confezionano una super difesa, una condizione atletica formidabile e le parate di Edoardo Bartolucci.

 

SALA STAMPA

Igor Pace (Barbato Design): «Siamo partiti male, un po’ come contro il Camogli poi pian piano siamo venuti fuori, anche dal punto di vista atletico. Sono molto contento per la prova dei miei, ho visto una squadra che ha saputo esprimere grande spirito di sacrificio per tutta la gara, abbiamo fatto tanta fatica, è stata una partita durissima, decisa alla fine da un gol incredibile da cinque metri di Lisica. Una vittoria meritata, ma alla fine ci poteva stare anche un pareggio».

Lavagna 90-Barbato Design Vela Ancona 7-8 (3-0, 3-4, 1-3, 0-1)
Lavagna 90: Agostini, Villa, Luce, Pedroni M. 1, Pedroni L., Cimarosti 1, Bianchetti, Gabutti, Cotella F., Cotella G.1, Menicocci 1, Magistrini, Casazza 3. All. Berri.
Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 3 (1 rig.), Pugnaloni, Pantaloni 1 (1 rig.), Baldinelli, Pieroni, Simo, Breccia, Ciattaglia, Bartolucci D. 1, Sabatini 2, Cesini 1, Cardoni. All. Pace I.
Arbitri: Bonavita e Magnesia.
Parziali 3-0, 3-4, 1-3, 0-1
Note: sup. num. Lavagna 90 1/7, Vela 1/6 + 2 rigori realizzati; usciti per limite di falli Pedroni nel II t., Cotella F. e Cardoni nel III.