La Juniores Castelfidardo vince il ricorso e torna in zona play-off

Assegnata la vittoria a tavolino ai fidardensi per la partita dello scorso 9 febbraio contro l'Avezzano. Gli abruzzesi avevano schierato un giocatore squalificato. Venerdì in casa contro il Francavilla il match che vale i play-off

Juniores Castelfidardo
Juniores Castelfidardo

CASTELFIDARDO – Con la prima squadra che arranca all’ultimo posto in classifica, le buone notizie in casa biancoverde arrivano dai ragazzi della Juniores Nazionale. È stato accolto infatti il ricorso presentato dai fidardensi per la partita persa contro l’Avezzano lo scorso 9 febbraio. Gli abruzzesi avevano schierato un giocatore che doveva scontare un turno di squalifica. Ribaltato il risultato finale con la vittoria assegnata a tavolino al Castelfidardo. I ragazzi di mister Luca Manisera guadagnano 3 punti e si portano a quota 39 in classifica, al quarto posto insieme al Francavilla e in piena zona play-off.

Con 6 partite ancora da disputare il traguardo della qualificazione sembra dunque alla portata. Potrebbe essere decisiva la prossima partita in casa proprio contro il Francavilla, un vero e proprio spareggio per i play-off. La gara verrà anticipata a venerdì, si giocherà infatti alle 15.30 al vecchio stadio Leo Gabbanelli, e i biancoverdi potrebbero schierare per l’occasione il fuori quota Giovagnoli, squalificato per la prima squadra dopo l’espulsione rimediata contro la Jesina, ma utilizzabile per le partite della Juniores.
Con una vittoria i fiderdensi metterebbero una seria ipoteca sulla qualificazione ai play-off, già centrata lo scorso anno.

Completamente diversa la situazione della prima squadra in serie D, attesa da una “mission impossible” nel derby della Val Musone contro la Recanatese, in programma al Tubaldi sabato alle ore 14.30. Mister Vadacca dovrà reinventarsi la difesa senza gli squalificati Radi e Giovagnoli, anche se potrà contare sul rientro dall’infortunio del giovane De Vita.