Jesina Pallanuoto, centroboa dall’Ungheria per la B

Pàl Zsolt Gyula, classe 1992, proviene dal MAFC di Budapest. L'annuncio della società granata alla vigilia dell'esordio sabato prossimo 12 gennaio a Roma, nell'avventura del nuovo campionato

Il pubblico della Jesina Pallanuoto in festa
Il pubblico della Jesina Pallanuoto in festa

JESI – Innesto ungherese per la Jesina Pallanuoto. Alla vigilia del via, sabato prossimo, dell’avventura nel campionato di serie B, la società granata ufficializza l’arrivo del suo primo straniero andando a pescare da una delle grandi patrie della disciplina.

Pàl Zsolt Gyula, volto nuovo della Jesina Pallanuoto (foto da pagina Fb Jesina Pallanuoto)

«Pàl Zsolt Gyula, centroboa ungherese, classe 1992, proveniente dal MAFC di Budapest» dice del nuovo arrivo la Jesina Pallanuoto, che ne riferisce le sue prime parole da granata: «Mi sono piaciuti subito la città e i compagni. Voglio fare bene per raggiungere la salvezza e voglio imparare l’italiano». Soddisfatto il presidente Gianluigi Traini: «È il primo straniero nella storia della pallanuoto a Jesi. Zsolt è un ragazzo d’oro, che ci darà una grossa mano in chiave salvezza». Probabilmente il nuovo arrivo sarà già in acqua per la prima di campionato sabato 12 gennaio a Roma, in casa della Zeronove. Erano già arrivati alla Jesina Giacomo Chitarroni, da Ancona, e Lorenzo Zannini, da Moie.  Prima casalinga, alla piscina del Passetto di Ancona, il 19 gennaio con i napoletani del San Mauro di Casalnuovo.