Goldengas Senigallia, le parole da leader di Andrea Maggiotto

Intervista al giocatore biancorosso che analizza la bella vittoria con Nardò e il prossimo impegno con la Malloni Porto Sant'Elpidio. Maggiotto nelle scorse settimana ha raggiunto e superato quota 100 presenze

Andrea Maggiotto
Andrea Maggiotto

SENIGALLIA – Tra i grandi protagonisti della splendida vittoria su Nardò, nelle fila della Goldengas Senigallia non è passata di certo inosservata la prova di un super Andrea Maggiotto.

L’esperto giocatore biancorosso ha infilato 28 punti trascinando i suoi verso un largo successo 109-89. Punteggio questo che, per la Goldengas, sa quasi di record della storia recente – il massimo score (120 punti) del sodalizio senigalliese è stato raggiunto nel campionato di C1 nella stagione 90/91 contro Ortona -.

Ed è proprio Maggiotto a raccontarci le sue impressioni dopo il match: «Sono molto soddisfatto della prestazione collettiva. Siamo una squadra molto offensiva dove tutti hanno punti nelle mani, ma il punteggio di 109 è indubbiamente molto alto. Eravamo tutti molto concentrati e pronti per fare il massimo. I miei 29? Soddisfatto, ma prima viene il risultato della squadra».

Maggiotto nelle scorse settimane ha anche toccato i 100 caps con la maglia della Goldengas. Ma non si accontenta: «È un traguardo bellissimo che significa fiducia reciproca. Spero di ripagarla ancora in campo. Il nostro obiettivo come detto all’inizio di questa stagione è la salvezza. Una volta raggiunto penseremo a toglierci tutte le soddisfazioni».

Prossima tappa della Goldengas, domenica 13 alle 18, sul campo della Malloni Porto Sant’Elpidio. La chiusura di Maggiotto: «Sarà una partita importante su un campo caldo. Dobbiamo vincere per dare continuità e a loro servono punti salvezza. Per questo credo che sarà una gara fisica e per nulla scontata».