Remuntada Barbara a Loreto: va sotto di due reti ma recupera e strappa il pari

Primo tempo da dimenticare, chiuso con due gol al passivo. Nella ripresa Cardinali (su rigore) e Penacchini segnano i gol che regalano un punto prezioso. Gara giocata su un campo ai limiti della praticabilità.

Il Barbara Calcio
Ilario Lorenzini Barbara

LORETO – Pari e patta. Non poteva finire altrimenti una gara in cui Loreto e Barbara si sono date battaglia per 90 minuti e più. Primo tempo tutto di marca locale. Degano sblocca il match con una punizione dalla grande distanza al 22′, Lorenzo Pigliacampo raddoppia pochi minuti dopo ribadendo in rete un tiro finito sul palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa remuntada gialloblu. Cardinali su rigore al 15′ accorcia le distanze, Penacchini al 23′ finalizza al meglio una bella combinazione con Barattini e spedisce all’angolino il pallone del 2-2.

Complice anche un terreno di gioco al limite della praticabilità, non è stato il solito bel Barbara. Ma resta di molto positivo la rimonta e la capacità di portare a casa un punto al termine di una gara che nella prima frazione si era messa molto male. Un bel segnale di carattere, che spinge la squadra di Antonello Mancini a quota 29 punti, a -7 dalla Vigor Senigallia che domani riceve il Valfoglia (che di punti ne ha 2 in meno del Barbara).