Olimpia Marzocca sciupona, il Gabicce Gradara passa nel recupero

A Corinaldo i biancoazzurri sprecano tante occasioni, colpiscono anche una traversa e vengono puniti da un gol in pieno recupero. Sconfitta immeritata, che lascia i senigalliesi appena sopra la zona playout

Una foto di squadra dell'Olimpia Marzocca

CORINALDO – Sul campo di Corinaldo l’Olimpia Marzocca cade 1 a 0 al fotofinish, castigata al 93′ dal Gabicce Gradara. E’ una sconfitta che fa male perché immeritata per quanto visto in campo durante tutto il match.

La squadra di Dino Giuliani crea e spreca tante palle gol. Nel primo tempo due grandi occasioni: prima la traversa colpita dal giovane Pigliapoco, poi un tiro di Montanari salvato sulla linea dagli ospiti. Nella ripresa è di Vegliò il primo squillo del Gabicce con un colpo di testa fuori di poco. Poi altre due chance per i biancoazzurri sui piedi di Asoli e Moschini, ma non è giornata. E al 93′ arriva la beffa tremenda: Marina dalla distanza trova il tiro vincente che costringe alla sconfitta l’Olimpia e fa gioire la squadra di mister Papini.

Sconfitta decisamente immeritata dunque al triplice fischio per i senigalliesi, che in classifica restano fermi a quota 18 punti, appena sopra la zona playout.