Jesina, ecco i due Alex: Marini e Matinata

Torna leoncello, dopo l'esperienza nel 2010-11, il difensore ex Samb, Maceratese, Gubbio, con lui il centrocampista scuola Ascoli. Saluti con Christian Koaudio, in attesa di ulteriori colpi

La curva leoncella nel derby con il Matelica

JESI – Bentornato Alex Marini, benvenuto Alex Matinata e saluti con Christian Koaudio. Sono i primi annunci di mercato, in entrata, della Jesina.

Alex Marini, difensore, torna alla Jesina

«Alex Marini, 35 anni, è un gradito ritorno in casa leoncella- spiega la società di viale Cavallotti- dove ha militato già nel 2010 prima di proseguire una brillante carriera che lo ha visto protagonista con la Sambenedettese, la Fermana, la Maceratese, il Gubbio e il Forlì. Difensore centrale di grande qualità, era svincolato e stava allenandosi a Chiaravalle con la Biagio»

 

 

Il neo leoncello Alex Matinata

«Alex Matinata, 21 anni, è invece un giovane centrocampista scuola Ascoli, con caratteristiche di gran lottatore e una cinquantina di partite alle spalle in serie D tra Monticelli, Francavilla e la formazione lucana dell’Az Picerno». Inoltre «Lascia invece la Jesina per giocare vicino casa Christian Koaudio, l’esterno difensivo del ’99 arrivato la scorsa estate e fattosi apprezzare per impegno e serietà. A lui la società formula un grande in bocca al lupo per il futuro».

Non finisce qui. «La società- dice la Jesina- è al lavoro per valutare ulteriori soluzioni che possano portare valore aggiunto alla rosa di mister Ciampelli».

Domenica prossima intanto trasferta sul campo della Sammaurese.