Derby a reti bianche tra Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga

Il punto fa più comodo agli ospiti sentinati (all'ottavo risultato utile consecutivo, il portiere David non prende gol da 720 minuti...) che ai cartai (ora a meno sei dalla capolista Tolentino)

L'ingresso in campo di Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga al
L'ingresso in campo di Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga al "Mirco Aghetoni"

FABRIANO – È terminato 0-0 l’atteso derby tra Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga, le due formazioni dell’entroterra anconetano militanti in Eccellenza.

Se per i sentinati di mister Simone Ricci il punto conquistato al “Mirco Aghetoni” è utile per prolungare la serie positiva (otto risultati buoni di fila) e rimanere al quinto posto con 39 punti, dall’altro lato per i padroni di casa cartai la “frenata” interna significa perdere ulteriore terreno con il vertice della classifica. Sia la capolista Tolentino che la seconda Porto Sant’Elpidio, infatti, hanno vinto: 1-0 sul Marina i cremisi, 3-1 sul Grottammare gli elpidiensi. E così la graduatoria al vertice recita: Tolentino 54, Porto Sant’Elpidio 51, Fabriano Cerreto 48, appena dietro l’Urbania a 47. 

Per la cronaca, da segnalare una bella parata del portiere del Fabriano Cerreto, Santini, su tiro di Gubinelli al 40’ del primo tempo. Poi due pali colpiti dal Sassoferrato Genga, nella ripresa, con Ferretti e Gubinelli. Ancora una parata di Santini su Battistelli al 30’ del secondo tempo.

Nel complesso, per i cartai tanto gioco, ma nessun intervento del portiere sentinate David, che non prende gol da ben 720 minuti (otto partite).

FABRIANO CERRETO – SASSOFERRATO GENGA = 0-0

FABRIANO CERRETO – Santini, Berettoni, Bartolini, Gilardi, Borgese, Cenerini, Bordi, Mariucci, Gaggiotti, Giuliacci, Galli; a disposizione Cesaroni, Morazzini, Stortini, Bartoli, Benedetti, Salciccia, Baldini, Montecchia, Dauti. All. Tasso

SASSOFERRATO GENGA – David, Ruggeri C., Corazzi, Ferretti, Procacci, Gaggiotti, Gubinelli, Cicci, Ruggeri S., Battistelli, Salvatori; a disposizione Clementi, Zucca, Monno, Morra, Ciccacci, Petroni, Piermattei, Silvestri, Bonci. All. Ricci

ARBITRO – Matteo Bottin di Ancona