Castelfidardo e Sangiustese non si fanno male

Occasione persa per il biancoverdi che pareggiano in casa contro la Sangiustese ma possono recriminare per aver sfiorato la vittoria con Mercadante che colpisce un palo nel primo tempo con il risultato di 1-1

Castelfidardo-Sangiustese

CASTELFIDARDO – Altra occasione persa per il biancoverdi che pareggiano in casa contro la Sangiustese ma possono recriminare per aver sfiorato la vittoria con Mercadante che colpisce un palo nel primo tempo con il risultato di 1-1.

Castelfidardo in formazione ampiamente rimaneggiata con una lunga lista di infortunati (Bellucci, De Vita, Bracciatelli e Massi) e Enow squalificato.

All’8’ ospiti in vantaggio con Pezzotti che lanciato da Scognamiglio entra in area e indisturbato batte Mercorelli con una preciso diagonale a mezza altezza. Mister Vadacca cambia modulo e passa al 4-4-2 con D’Ercole spostato a sinistra sulla linea dei centrocampisti.

Al 26′ su corner battuto ancora da Trillini arriva il pareggio dei biancoverdi con Giovagnoli che salta più in alto di tutti e di testa mette la palla nell’angolino dove Chiodini non può arrivare. Due minuti dopo il Castelfidardo sfiora addirittura il raddoppio con un palo interno colpito da Mercadante con Chiodini fuori dai giochi. Al 41’ ci prova ancora Calabrese con un tiro a giro dei suoi che costringe Chiodini alla parata in due tempi.

Secondo tempo senza cambi dalla panchina e partita che rimane piacevole e aperta. Al 2’ ci prova Severini con una girata di sinistro dal limite, conclusione centrale e facile preda di Chiodini. Risposta della Sangiustese al 7’ con cross di Cerone e conclusione al volo di Pezzotti tra le braccia di Mercorelli. All’11’ scambio Mercadante-Trillini e tiro da fuori di Pigini alto sopra la traversa. Al 45’ l’ultimo brivido del match con il tiro di Calabrese che viene ribattuto sulla linea da Scognamiglio.

CASTELFIDARDO-SANGIUSTESE: 1-1

CASTELFIDARDO (5-3-2): Mercorelli, Lombardo, Giovagnoli, Radi, Caruso, Severini, Pigini, Trillini, D’Ercole (33’ st Diouf), Mercadante (22’ st Granado), Calabrese. All. Vadacca .

SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Shiba, Scognamiglio, Moracci, Santagata, Camillucci, Perfetti, Pezzotti, Argento, Cerone (35’ st Carta), Cheddira. All. Senigagliesi.

ARBITRO: Ursini di Pescara.

RETI: 8’ pt Pezzotti, 26’ pt Giovagnoli.

NOTE: Ammoniti Caruso, Lombardo, Perfetti, Granado, Recupero:  3’ s.t. Spettatori  500 circa.