Cinquina di Laurenzi e il Real Fabriano supera il Cerreto nel derby

Nella quinta giornata del campionato di serie C2, spettacolare sfida in un PalaFermi gremitissimo. Applausi alle due squadre per l'emozionante spettacolo proposto in una partita dal punteggio sempre incerto

Un momento del derby tra Real Fabriano e Cerreto
Un momento del derby tra Real Fabriano e Cerreto

FABRIANO – Spettacolare derby in serie C2 di calcio a 5 tra Real Fabriano e Cerreto. In un PalaFermi strapieno di spettatori, le due squadre hanno dato vita ad un match emozionante, con ripetuti capovolgimenti di fronte, vinto alla fine dai fabrianesi per 5-4.

Un nome su tutti ha segnato questa sentita sfida, ricca di ex incrociati: il ventenne laterale del Real Fabriano, Nicolò Laurenzi, che ha messo a segno tutti i cinque gol della sua squadra, ben affiancato da un altro “piccoletto” terribile come Carmenati, che ha prodotto tanto gioco e movimento.

Nicolò Laurenzi del Real Fabriano autore di 5 gol

Il Cerreto ha fatto ben leva sulla maggiore prestanza fisica e sulle notevoli qualità tecniche dei propri giocatori, conducendo la partita più a lungo dei cartai, che però nel finale hanno trovato i guizzi giusti per passare avanti.

Dicevamo di una partita molto intensa, con vantaggi mai superiori ad una lunghezza. A partite meglio è il Real Fabriano di mister Kristian Giordani, che dopo un minuto va in gol con Laurenzi (1-0) sorprendendo i cerretesi dalla breve distanza.

I rossoneri di mister Francesco Rinaldi (squalificato nell’occasione e fuori dai giochi insieme al portiere titolare Tamburini) ben presto si ricompongono e prendono in mano le redini della partita per tutto il primo tempo: prima impattano con Teo Innocenzi e poi passano in vantaggio con Di Ronza che corregge in rete un siluro di Largoni. Si va al riposo sull’1-2 e l’impressione che il Cerreto possa mettere le mani sulla partita, in virtù anche della mole di gioco creata.

Ma dagli spogliatoi torna in campo un Real molto più determinato. Laurenzi impatta subito (2-2), ma Morelli con un guizzo sotto porta riconduce avanti il Cerreto (2-3).

Schema su punizione perfetto e i fabrianesi centrano il pareggio ancora Laurenzi (3-3).

Il Real continua a premere e il Cerreto agisce in contropiede, trovando di nuovo il vantaggio (3-4) con una splendida azione personale del bomber Largoni che fa fuori un paio di avversari e scarica un potente sinistro in rete.

I fabrianesi vanno alla ricerca del pareggio e lo trovano, neanche a dirlo, ancora con Laurenzi con una sberla direttamente su calcio di punizione che si infila tra i cerretesi in barriera.

A questo punto il Real tenta il tutto per tutto e, di nuovo Laurenzi, regala ai suoi il gol del definitivo 5-4 che significa il primo posto in classifica con 12 punti dopo cinque giornate insieme ad Avenale e Ill.pa.

Il Cerreto negli ultimi minuti tenta il tutto per tutto per pervenire al pareggio utilizzando anche il portiere in movimento, ma Pierantonietti fa buona guardia. I rossoneri restano a quota 9 punti in classifica.

Le formazioni:

REAL FABRIANO – Pierantonietti, Fabbri, Stroppa, Lazzari, Tombolini, Laurenzi, Carmenati, Moscoloni, Allegro, Alianello, Gubinelli, Carnevali.

CERRETO – Innocenzi Juri, Centocanti, Angjelkoski, Biondi, Boria, Farneti, Innocenzi Teo, Laergoni, Sakuta, Spilli, Di Ronza, Morelli.