Simone Barontini va a caccia della finale ai Mondiali U20

Il mezzofondista anconetano nei mondiali di Tampere in Finlandia vuole conquistare un posto nell’ultimo atto nella semifinale di oggi (inizio ore 13.30 circa): «L’obiettivo è centrare una finale difficile e importante»

Il mezzofondista Simone Barontini cerca un posto in finale nei mondiali U20

TAMPERE (Finlandia) – Simone Barontini vuole un posto nella storia. Per farlo dovrà brillare nella semifinale di oggi nei mondiali Under20 di Tampere, in Finlandia. Dalle ore 13.30 circa, il mezzofondista anconetano dovrà correre per un sogno, dopo essersi già disimpegnato alla grande nelle batterie precedenti. Il diciannovenne formato nelle scuderie della Sef Stamura cercherà quindi un posto tra i migliori, pur consapevole delle insidie che potrà trovare sul suo cammino:

«Nell’ultima gara ho messo la freccia giusta, facendo una gara molto controllata. Sono partito da dietro perché volevo evitare le spinte e non rischiare di rimanere intruppato. Ho faticato un po’ perché ero teso, dovevo rompere il ghiaccio in questa manifestazione». Come tutti i grandi atleti anche Barontini ha le sue scaramanzie del pregara: «Ho ascoltato Viva la libertà di Jovanotti, una delle mie canzoni preferite».

Oggi si corre per un posto in finale, insieme ai migliori: «Importante recuperare le energie, sia nervose che fisiche e dare tutto per provare a  centrare una finale difficile e importante»