Presunta violenza a Senigallia, indagano i carabinieri

Una minorenne si è recata in ospedale e da lì è partita la segnalazione ai militari di via Marchetti che devono fare luce su un episodio ancora poco chiaro

L'ospedale di Senigallia
L'ospedale di Senigallia

SENIGALLIA – I Carabinieri della Compagnia di Senigallia stanno facendo chiarezza su un presunto caso di violenza che avrebbe visto come vittima una ragazza minorenne. La vicenda, dai contorni ancora poco chiari, sarebbe avvenuta tra sabato 9 e martedì 12 giugno.

Del fatto si conoscono ancora poche informazioni: stando a quanto trapela in queste ore, una 16enne sarebbe stata vittima di una violenza consumatasi a Senigallia e si sarebbe recata in ospedale per le cure.

Dall’ospedale cittadino è partita poi, come da protocollo, la segnalazione alle forze dell’ordine quando si verificano fatti del genere. I militari della caserma di via Marchetti stanno cercando di ricostruire l’accaduto per capire se si tratti davvero di violenza o di un rapporto sessuale consenziente.
Il condizionale è al momento d’obbligo, finché non sarà fatta piena luce sull’episodio.