Deceduta in casa, la salma a disposizione dei familiari

La donna, un'infermiera di 57 anni che era stata rinvenuta cadavere nella sua abitazione di Marzocca, martedì sera, sarebbe morta per cause naturali. Era deceduta da circa dieci giorni

SENIGALLIA- È stata messa a disposizione dei familiari la salma della 57enne trovata morta nella sua abitazione di Marzocca nella tarda serata di martedì (leggi l’articolo). A dare l’allarme ai carabinieri, l’amministratore di condominio chiamato dai condomini che da giorni non vedevano la 57enne e sentivano cattivo odore provenire dalla sua abitazione.

Originaria del pesarese e da qualche tempo in aspettativa, lavorava come infermiera all’ospedale di Torrette di Ancona. La 57enne soffriva di una patologia. Di fianco al cadavere, trovato in terra, sul pavimento del bagno, sono stati rinvenuti dei segni di materiale organico. Un particolare che attesterebbe che l’infermiera, sarebbe deceduta per cause naturali.