Ospedale di Senigallia, il centro trasfusionale si rinnova

La novità, fortemente voluta dalla direttrice d.ssa Daniela Spadini, è che l'unità operativa complessa potrà rendere più agevole il percorso di chi dona sangue o plasma e ridurre i tempi di attesa

Da sinistra il sindaco Mangialardi, il direttore AV2 Bevilacqua e la direttrice del centro trasfusionale Daniela Spadini
Da sinistra il sindaco Mangialardi, il direttore AV2 Bevilacqua e la direttrice del centro trasfusionale Daniela Spadini

SENIGALLIA – Inaugurati i locali del centro trasfusionale all’ospedale. Stamattina, 24 novembre è stato presentato alla cittadinanza il nuovo percorso dedicato all’accoglienza dei donatori di sangue e alla riduzione dei tempi di attesa.

È questa la novità all’unità operativa complessa del centro trasfusionale di Senigallia fortemente voluta dal primario, la dottoressa Daniela Spadini, alla guida del reparto (ma anche del Dipartimento Regionale di Medicina Trasfusionale – DIRMT) da appena un anno ma che già sta ottenendo ottimi risultati. Tra questi anche l’aumento delle donazioni di sangue di circa 100 unità.

«L’intervento di ristrutturazione e riorganizzazione dei locali – spiega Spadini – realizzato grazie alla disponibilità della direzione di Area Vasta 2, ci ha permesso di guadagnare due stanze utilizzate come laboratori per chi effettua esami come l’elettrocardiogramma e i prelievi, distinte quindi dagli spazi di chi invece deve effettuare la donazione. Insomma si va ad agevolare il percorso del donatore volontario dalla prenotazione all’accesso alla struttura, dagli spazi per gli esami fino alla donazione vera e propria».

Le postazioni per la donazione di sangue e plasma al centro trasfusionale dell'ospedale di Senigallia
Le postazioni per la donazione di sangue e plasma al centro trasfusionale dell’ospedale di Senigallia

Grazie alla collaborazione con l’Avis di Senigallia, inoltre, sarà gestito il punto di accoglienza all’unità operativa del centro trasfusionale. E ciò avverrà anche nel pomeriggio grazie alla sinergia che è stata implementata in quest’anno, segno della collaborazione tra istituzioni pubbliche e associazioni private che è sempre più il volano per il miglioramento dei servizi alla cittadinanza.

Una delle postazioni per la donazione di sangue al centro trasfusionale di Senigallia
Una delle postazioni per la donazione di sangue al centro trasfusionale di Senigallia

All’inaugurazione di sabato 24 novembre erano presenti, oltre alla direttrice del centro trasfusionale Spadini e al direttore di Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua, anche il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi.