Per l’Olimpia Marzocca non sarà una passeggiata la fase finale del campionato

Partite sulla carta abbordabili per i biancazzurri, anche se, dopo la sconfitta di Cantiano, tutto si è rimescolato. Terza piazza condivisa ora col Mondolfo

L'Olimpia impegnata al Bianchelli
L'Olimpia impegnata al Bianchelli

SENIGALLIA – L’Olimpia Marzocca non può ancora perdere la concentrazione. A quattro giornate dal termine del campionato di promozione, la situazione non è così delicata come per i cugini dell’Fc Vigor Senigallia, ma non sarà certo una passeggiata. La sconfitta col Cantiano, quart’ultima forza del girone A ha infatti rimesso in discussione alcune certezze.

Forte della terza posizione in classifica conquistata battendo nelle ultime giornate Osimana, Villa Musone, Filottranese e Moie, l’Olimpia Marzocca ha pensato fosse più agevole lo scontro contro la formazione della provincia pesarese: nulla di più sbagliato perché il Cantiano, con il gol di Luchetti, ha reso le cose molto complicate pur di sfuggire alla retrocessione diretta.

Danno minore perché anche il Sassoferrato Genga ha perso, con il Villa Musone. L’Olimpia Marzocca ora condivide la piazza con il Mondolfo, reduce da un’importante vittoria in trasferta a Filottrano.

Ora il calendario delle ultime quattro giornate prevede prima il match casalingo contro il Valfoglia (29 aprile), poi la doppia trasferta in casa del Gabicce Gradara (6 maggio) e della Nuova Real Metauro (13 maggio), prima di chiudere la regular season con il derby di Senigallia, contro l’Fc Vigor.

LA CLASSIFICA
Portorecanati 50
Sassoferrato Genga 46
Olimpia Marzocca 44
Mondolfo 44
Filottranese 42
Camerino 41
Osimana 40
Valfoglia 38
FC Vigor Senigallia 35
Passatempese 33
Laurentina 33
Villa Musone 31
Cantiano 31
Gabicce Gradara 30
Moie Vallesina 19
Nuova Real Metauro 14