Non a voce sola: Serena Dandini a Mondolfo per presentare 34 donne valorose, eroine a volte dimenticate

C'è anche la celebre autrice e presentatrice nella rassegna itinerante: appuntamento il 13 luglio ai giardini della rocca per parlare di 34 figure femminili spesso dimenticate

Serena Dandini
Serena Dandini

MONDOLFO – Terzo appuntamento con la rassegna “Non a voce sola” promossa dall’associazione Ante Litteram e dallo Studio Salvucci. Una rassegna itinerante, in giro per le Marche, per parlare al femminile, delle varie protagoniste della poesia, della filosofia, della narrativa, musica e arti.

Nell’ambito dell’iniziativa Non a voce sola si terrà ai Giardini della Rocca di Mondolfo il terzo appuntamento che vedrà come protagonista e ospite Serena Dandini: alle ore 21.15 di venerdì 13 luglio la nota autrice e presentatrice parlerà del suo ultimo libro, Il catalogo delle donne valorose.

Serena Dandini raccoglie e racconta le storie di trentaquattro donne ribelli, combattive, fuori dagli schemi, coraggiose, che hanno lasciato un segno nella storia, dando voce a una realtà sommersa e messa in ombra, sotto quello che ancora oggi sembra essere stato il mondo “dei padri”.

Ingresso libero per l’appuntamento con Serena Dandini organizzato con la direzione artistica di Oriana Salvucci, per parlare di donne, eroine di tutti i giorni, alle quali spesso non è dedicata nemmeno mezza pagina nei libri, tanto meno una piazza o una strada.

Tra queste la drammaturga e attivista francese Marie Gouze la quale, con il nome di Olympe de Gouges, firmò 29 romanzi e scritti vari, 71 pièce teatrali, 70 fra libelli rivoluzionari e articoli. È ricordata principalmente come autrice della Dichiarazione dei #diritti della #donna e della cittadina (1791) in relazione alla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (1789), che scrisse affinché venisse approvata dall’assemblea costituente.