Mostre, cortometraggi, teatro e musica: il weekend culturale a Senigallia

Sabato 7 e domenica 8 luglio sono diversi i momenti da seguire tra show teatrali e musicali, ma anche proiezioni e rassegne. Spazio anche a fotografie e incisioni

Una fotografia di Alberto Polonara su Senigallia
Una fotografia di Alberto Polonara su Senigallia

SENIGALLIA – Un weekend pieno di cultura quello che la spiaggia di velluto si appresta a vivere.

Si inizia già dalla mattina di sabato 7 luglio con la mostra di fotografie di Lorenzo Cicconi Massi allestita alla Rocca roveresca di piazza del Duca (orario d’apertura: da lunedì a domenica 8:30-19:30, fino al 31 luglio). Nelle stanze della fortezza cittadina, ora polo di cultura, sono racchiuse 100 foto rigorosamente in bianco e nero del noto artista senigalliese, legato alla figura di Mario Giacomelli.

Sempre dalla mattina di sabato 7 sarà possibile ammirare le incisioni di Fulvio Paci. Dodici opere che vanno dal 1973 al 2002 ed hanno per lo più soggetti figurativi sono esposte allo SpazioArte della Fondazione A.R.C.A. in via F.lli Bandiera 29 fino al 31 luglio (orari d’apertura: venerdì e sabato: 10-13/17-20).

L’area archeologica La Fenice ospiterà sabato 7, nell’ambito della rassegna “Senigallia Sotterranea”, lo spettacolo teatrale “Hombres en la mancha ovvero Don Chisciotte e Sancho Panza” di Luca Violini. Un appuntamento (ore 21:15) con una delle più importanti e note voci nazionali nel panorama del doppiaggio cinematografico, pubblicitario e radiofonico. Violini, tra l’altro, si è contraddistinto come speaker in numerose trasmissioni televisive e da diversi anni si dedica alla letteratura teatrale. Info e prenotazioni allo 0716629453.

Spazio poi alle sonorità swing e jive: a partire dalle ore 21 il gruppo di ballo The Swing Nurse & Company porterà sulla spiaggia di Marzocca le sonorità tipiche degli anni ‘30-40-50, con la selezione musicale del dj Alex Bedin.

Sabato 7 luglio sarà anche la serata che la cultura dedica al cinema musicato dal vivo: una rassegna di corti cinematografici dei primi del ‘900 è stata organizzata dall’associazione Confluenze alla “La casa degli Ulivi in via S. Pietro 7, a Trecastelli. L’occasione aprirà il festival “CortoCircuito” con una selezione di film della francese Alice Guy, prima donna regista (1873-1968). A cura di Giulia Casagrande, regista e docente a Parigi, le musiche dal vivo saranno eseguite dall’Associazione Microclima, in collaborazione con il festival Cineconcerto. Le proiezioni inizieranno alle ore 22.

Domenica 8 luglio un doppio appuntamento condirà la serata senigalliese: a Marzocca, nell’ambito del “Marzocca Summer Festival”, ci sarà l’evento “Versi & Note” organizzato dalla biblioteca comunale L. Orciari, dal centro sociale Adriatico, dalla Promotrice Montignanese e dalla Filodrammatica La Sciabica. L’evento si terrà nell’area attrezzata sul lungomare Italia a partire dalle ore 21:15. Ventidue poeti si cimenteranno nei vari dialetti e in lingua. Condurranno la serata Donatella Angeletti e Filippo Paolasini. Gabriele Carbonari, chitarra e voce, e Gerardo Giorgini, fisarmonica, armonica e voce, accompagneranno musicalmente lo spettacolo.

Sempre domenica 8 luglio, alle ore 21:30 ai giardini della scuola Pascoli, in piazza Saffi, a Senigallia esordirà il Festival Internazionale di Teatro Popolare Bacajà! con lo spettacolo “Il Terzo incomodo”. Tre storie (e tre coppie) vengono intrecciate in un divertente gioco teatrale con i grandi della letteratura italiana, Dante, Boccaccio e Petrarca.