Marzocca in lutto per la scomparsa di Federico Bucci

La frazione di Senigallia piange il giovane papà e abile fornaio, malato da tempo e morto per l'aggravarsi delle condizioni

La chiesa di Marzocca di Senigallia, intitolata a S.Antonio di Padova
La chiesa di Marzocca di Senigallia, intitolata a S. Antonio di Padova

SENIGALLIA – Lutto a Marzocca per la scomparsa di Federico Bucci. Il 46enne, noto non solo nella frazione senigalliese, era infatti uno dei titolari di “Clà e Fè”, il forno di via del campo Sportivo. È morto domenica sera, 6 gennaio.

Il giovane papà era da tempo malato ma l’aggravarsi delle sue condizioni è avvenuto rapidamente. Lascia la moglie Francesca e due figli di 10 e 13 anni.

La notizia ha generato numerosi commenti di cordoglio, tutti incentrati sulla voglia di fare bene e con il sorriso il suo lavoro ma anche, allo stesso modo, di coltivare le amicizie. Faceva parte degli organizzatori del ‘Marzocca Summer Festival’, oltre a partecipare attivamente alle iniziative organizzate da alcune associazioni.

La camera ardente è stata aperta all’obitorio dell’ospedale di Senigallia. Dopo i funerali, che si svolgeranno a Marzocca, nella chiesa Sant’Antonio di Padova, mercoledì 9 gennaio alle 15, la salma sarà cremata e poi tumulata nel cimitero di Montecarotto città d’origine della famiglia Bucci.