La Goldengas ai nastri di partenza tra buone sensazioni e tante novità

La Pallacanestro Senigallia è quasi pronta e sotto la guida del nuovo coach pesarese Foglietti è pronta a far divertire e stupire il pubblico della spiaggia di velluto

Giampieri della Goldengas Senigallia in lunetta (foto di Claudio Bartoli)

SENIGALLIA – La Pallacanestro Senigallia sta per tornare al lavoro, non senza numerose ed interessanti novità.

La compagine senigalliese nel corso di questa torrida estate ha cambiato davvero tanto. La prima grande novità riguarda la guida tecnica: Stefano Foglietti è subentrato infatti ad Alessandro Valli, l’oramai ex tecnico del Pisaurum, che in stretta collaborazione con la dirigenza senigalliese, ha allestito una squadra molto interessante. Un mix di gioventù ed esperienza che dispone di tutte le carte in regola per far divertire il pubblico senigalliese.

Come già precisato, tanti volti nuovi sono arrivati nella Spiaggia di Velluto, il primo è Marco Giacomini, play pesarese molto prolifico in attacco, oltre ad essere un fedelissimo di coach Foglietti, dopo la dolorosissima separazione da Marco Gnaccarini, la dirigenza biancorossa ha scelto Emiliano Paparella come erede del buon “Gnacca”.

Play-guardia argentino, leader carismatico, buon portatore di palla, eccellente tiratore ed ottimo conoscitore della categoria, fratello di quel Santiago, per anni avversario della Goldengas con la casacca della Spar Pesaro e di Fossombrone.

Rimpiazzare Fall e Maggiotto non è stata impresa facile, ma gli arrivi di Penserini e Tortù hanno rincuorato l’ambiente: il primo è una vecchia conoscenza delle nostre parti, reduce da serissimi problemi alle ginocchia torna a Senigallia per recuperare il passo dei giorni migliori, mentre Lorenzo Tortù dopo essere stato una colonna del Porto Sant’Elpidio è reduce da una discreta stagione a Milano in maglia Urania.

Federico Ricci infine, è l’under giunto dal Piemonte per rafforzare la squadra sotto canestro, infine le conferme di Giampieri, Pierantoni e Bertoni sono più che una garanzia.

Intensità in ambo le fasi del gioco e grande velocità sono caratteristiche fondamentali nel gioco di coach Foglietti, vedremo di cosa sarà capace questo nuovo gruppo griffato Goldengas. Di certo però la Pallacanestro Senigallia dirà la sua in un campionato apparentemente molto equilibrato.

Confermati gli under dello scorso anno con l’aggiunta del classe 2001 Maiolatesi, ancora da definire la posizione di Umberto Pietrini.