Senigallia dice addio a Silvia Sartini

I funerali della storica commerciante di mobili saranno celebrati domani alle 15 nella chiesa di Santa Maria della Neve - Portone. Dopo la cerimonia funebre la salma sarà tumulata nella tomba di famiglia al cimitero Le Grazie

Silvia Sartini

SENIGALLIA – Si è spenta Silvia Sartini, aveva 86 anni. Molto conosciuta in città, è stata la titolare di uno dei primi negozi di mobili aperti nel centro storico di Senigallia, in via Cavour. Dopo la morte del marito Spartaco Conti, noto imprenditore senigalliese, la signora Sartini aveva chiuso la sua attività per dedicarsi alla famiglia.

Malata da tempo, è deceduta questa mattina all’ospedale di Senigallia. Ad assisterla, la figlia Manuela ed il genero Mauro. Il figlio Luigi, anche lui come il padre imprenditore, era deceduto nel giugno 2015. Una vita nel settore dell’antiquariato che lo aveva portato ad aprire un negozio, diventato noto in tutta Italia, in via Cavour, a pochi passi da quello che per anni era stato gestito da sua madre.

Nonna di cinque nipoti e bisnonna di quattro, Silvia Sartini, passava gran parte del suo tempo nel quartiere dell’ex Piano Regolatore, nella casa di famiglia doveva viveva insieme alla figlia Manuela ed il genero. Domani alle 15 saranno celebrati i funerali nella chiesa di Santa Maria della Neve – Portone. Dopo la cerimonia funebre la salma sarà tumulata nel cimitero ‘Le Grazie’.