Fioritura microalga nel senigalliese

La colorazione verde dell'acqua del mare non è sfuggita ieri agli occhi dei tanti bagnanti. L'Arpam ha subito provveduto ad effettuare un campionamento delle acque. Nessun problema di balneazione

alghe

SENIGALLIA- Fioritura di alghe sulla spiaggia di velluto, nessun problema alla balneazione. La segnalazione è stata effettuata questa mattina quando alcuni bagnanti hanno notato un’anomala colorazione delle acque in un tratto di mare nel Comune di Senigallia.

I tecnici dell’Arpam hanno immediatamente provveduto a prelevare alcuni campioni di acqua di mare che è stata subito sottoposta ad analisi. Gli accertamenti hanno rivelato la comparsa di una fioritura di Raphydophicea non tossica Fibrocapsa japonica, un’alga innocua per i bagnanti e che tende a scomparire con il mutare delle condizioni climatiche. Dopo il sopralluogo il fenomeno risulta esteso lungo il litorale di Senigallia ed è presente sulla battigia fino a 300 metri dalla costa. La microalga era già comparsa nel mare Adriatico negli stessi periodi dell’anno, in concomitanza con elevate temperature di aria e acqua.

Molte anche le alghe verdi che si sono depositate lungo la battigia, soprattutto sul lungomare di Ponente. La gran parte sono state rimosse attraverso le operazioni di pulizia giornaliere che vengono effettuate lungo i 12 chilometri di spiaggia di velluto.