Si trova il camion rubato davanti a casa e lo sposta

Un mezzo pesante è stato rubato la scorsa notte a Marotta. È stato rintracciato questa mattina a Trecastelli grazie al gps presente all'interno. Indagano i carabinieri

auto Carabinieri

TRECASTELLI- Non è riuscito ad uscire con l’auto per andare al lavoro il professore residente a Trecastelli, in località Castel Colonna, che ieri mattina ha trovato il cancello della sua abitazione ostruito da un camion. Il mezzo, un Iveco era stato parcheggiato nella notte dai ignoti che lo avevano trafugato in un’autorimessa di Marotta.

L’uomo, si è avvicinato al camion e, vedendo le chiavi inserite nel quadro, ha deciso di spostarlo qualche metro più avanti, in modo da riuscire ad uscire con l’auto per andare a lavorare. Poco dopo il proprietario del mezzo ha sporto denuncia ai militari che si sono messi alla ricerca del mezzo che è stato rinvenuto poco dopo davanti all’abitazione del professore grazie al gps allestito all’interno.

Le indagini sono in corso da parte dei carabinieri di Marotta che stanno acquisendo i filmati delle telecamere presenti nel percorso effettuato dai ladri a bordo del mezzo. i malviventi potrebbero avere abbandonato l’autocarro proprio per il timore di essere individuati attraverso il gps. Dieci giorni fa, due camion erano stati trafugati a Cesanella. I carabinieri di Senigallia, dopo un’inseguimento erano riusciti a bloccare il mezzo pesante in autostrada: il camionista era stato arrestato. Il secondo camion era stato abbandonato, dopo un inseguimento dei carabinieri, a Foggia, ma l’autista era riuscito a scappare nei campi.