Senigallia: tenta il suicidio, trasferita in ospedale

La donna è stata trovata con delle ferite superficiali ai polsi, è stata portata al Pronto Soccorso ma non è in pericolo di vita. Sul posto oltre al 118 anche i vigili del fuoco

SENIGALLIA- Una 43enne senigalliese ha tentato di togliersi la vita nel primo pomeriggio di oggi 9 febbraio. La donna era nella sua abitazione nel quartiere di ‘Vivere Verde’ quando è stata soccorsa dal 118. 

Sul posto, in ausilio del personale medico, anche i vigili del fuoco, ma il loro intervento non è stato necessario. All’arrivo dei sanitari, la porta era aperta, la donna in casa con delle ferite ai polsi che, dagli accertamenti, sono risultate lievi. 

La 43enne è stata trasferita al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Senigallia, le sue condizioni non sono gravi. Non è la prima volta che la donna tenta di togliersi la vita. Informati dell’accaduto anche i carabinieri di Senigallia.