Gioca a beach volley poi si accascia: rianimato dal bagnino e dalla Guardia medica di Senigallia

Un 60enne di Barbara è stato salvato grazie al defibrillatore sul lungomare Alighieri, altre due persone sono state curate dal personale della Croce Rossa in centro storico

Eliambulanza
Eliambulanza

SENIGALLIA – Si accascia dopo aver giocato a beach volley, viene soccorso dai bagnini e rianimato dalla guardia medica. È quanto accaduto domenica 12 agosto allo stabilimento bagni 98, sul lungomare Alighieri di Senigallia dove un uomo ha accusato un malore e solo grazie al rapido intervento dei soccorsi è stato salvato.

L’uomo – un 60enne di Barbara – aveva appena giocato a beach volley. Sentendosi accaldato, si è fermato e ha provato a raggiungere l’acqua del mare per rinfrescarsi un po’, ma un malore l’ha colto mentre camminava sulla passerella dello stabilimento che conduce al bagnasciuga.

Immediato è stato l’intervento dei titolari dello stabilimento e, da loro allertata, della vicina guardia medica la cui postazione è davanti all’hotel Ritz: grazie al defibrillatore è stato possibile rianimare l’uomo, poi curato dal 118 nel frattempo intervenuto sul posto assieme alla Guardia Costiera. Il personale sanitario, di concerto con la centrale operativa, ha optato per il trasporto all’ospedale regionale a Torrette di Ancona mediante l’eliambulanza. Ora è ricoverato ma cosciente: la macchina dei soccorsi è riuscita a evitare che il malore si trasformasse in una tragedia.

Nella serata precedente, invece, il personale della Croce Rossa è intervenuto al Foro annonario e in piazza del Duca per soccorrere due persone che si sono sentite male. Una donna di 45 anni di Jesi si è sentita male per un’allergia che le ha causato difficoltà respiratorie: il medico presente le ha somministrato un farmaco e, dopo essersi sentita meglio, ha rifiutato il ricovero al pronto soccorso. Nella vicina piazza del Duca, un’altra persona si è sentita male, probabilmente per la folla che si accalcava ed è stata trasportata all’ospedale cittadino.