Lite tra condomini arriva la polizia

Gli agenti sono intervenuti su richiesta di un residente che lamentava dei "rumori insopportabili" provenienti dal secondo piano di uno stabile nel quartiere Saline a Senigallia

SENIGALLIA- La polizia è intervenuta nella prima serata di martedì, 8 gennaio, in un appartamento del quartiere Saline su richiesta di un residente che lamentava dei rumori insopportabili provenienti dal secondo piano.

A richiedere l’intervento di una volante, il residente del primo piano che ha dichiarato agli agenti, una volta sul posto, che il rumore era insopportabile. I poliziotti hanno identificato entrambi i residenti. L’uno ha puntato il dito contro l’altro: il residente del secondo piano ha dichiarato che a creare motivi di discussione nel palazzo erano invece i comportamenti del residente del primo piano.

La situazione è tornata alla normalità poco dopo ed i due si sono riservati di sporgere querela di parte.