Controlli della polizia, sequestrati 10 grammi di hashish a Senigallia

Un extracomunitario, ventenne, è stato sorpreso insieme a un gruppo di connazionali in possesso dello stupefacente ed è stato segnalato alla Prefettura. Guai anche per un ubriaco alla guida

Agenti di polizia in stazione a Senigallia
Agenti di polizia in stazione a Senigallia

SENIGALLIA- In occasione del fine settimana gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia sono stati impegnati in numerosi controlli diretti al contrasto di reati predatori e uso di sostanze stupefacenti.

Sono stati identificati oltre 55 veicoli e 70 persone, alcune delle quali con precedenti. Gli accertamenti hanno riguardato sia le aree ad alta densità residenziale che le zone più periferiche del comune, ove nei scorsi giorni vi sono stati alcuni furti in abitazione.

Nel corso di un controllo operato alla Stazione ferroviaria, gli agenti hanno notato tre giovani che si stavano immettendo nel sottopassaggio che conduce alla Rocca e li hanno fermati. Tutti sono originari del nord Africa e da tempo presenti nel senigalliese: uno dei tre è risultato gravato da precedenti in materia di stupefacenti.

Gli agenti, dopo averli identificati, hanno notato da parte di uno di loro strani movimenti e hanno deciso di sottoporlo ad un ulteriore controllo, da cui è emerso che il ventenne F. A. era in possesso di un quantitativo di stupefacente, poi risultato essere hashish, del peso di poco inferiore a 10 grammi. L’uomo è stato segnalato in Prefettura come assuntore.

Nel corso dei controlli stradali gli agenti, in via Arceviese, hanno notato la presenza di un veicolo che procedeva in modo incerto. Intimato l’alt, il conducente è stato sottoposto all’alcoltest, che ha fornito risultato positivo,

L’uomo, di origini siciliane ma da tempo presente in provincia, è stato sanzionato ai sensi del codice della strada e la patente gli è stata ritirata.