Controlli anti prostituzione a Senigallia: multate otto lucciole

Otto ragazze sono state sanzionate in base al regolamento comunale della spiaggia di velluto: per loro multe da 50 euro ciascuna, ma i prossimi servizi riguarderanno i clienti che rischiano fino a 500 euro

Senigallia: controlli notturni dei Carabinieri
Senigallia: controlli notturni dei Carabinieri

SENIGALLIA – Servizio anti prostituzione quello messo in atto dai Carabinieri di Senigallia nella nottata tra mercoledì 11 e giovedì 12 ottobre. Sette lucciole dalla Romania e una dal Brasile sono state fermate e controllate lungo la zona nord del territorio comunale.

Per le ragazze che esercitavano nei quartieri di Cesanella e Cesano è scattata la multa in violazione al regolamento comunale (art. 32 comma 2 che disciplina il meretricio sulla pubblica via), con sanzioni da 50 euro ciascuna.

L’operazione tenta di fungere da deterrente anche per i clienti: sapendo che le pattuglie sono al lavoro per contrastare il fenomeno della prostituzione su strada, i “latin lovers” locali potrebbero essere disincentivati a ricorrere alle professioniste del sesso: per i clienti che si fermano a contrattare la prostituzione, infatti, il rischio è di beccarsi una sanzione da 500 euro.