Rotatoria a Osimo Stazione, il comitato insorge

Il comitato salute e ambiente di Osimo Stazione e Abbadia vuole di più della rotonda al posto del quadrivio semaforico lungo la statale 16 per cui l’Anas ha appena pubblicato la gara d’appalto

Corteo anti smog del 19 maggio 2017 a Osimo stazione

OSIMO – Il comitato salute e ambiente di Osimo Stazione e Abbadia vuole di più della rotonda al posto del quadrivio semaforico lungo la statale 16 per cui l’Anas ha appena pubblicato la gara d’appalto.

«La rotatoria renderà sicuramente il traffico più fluido ma di certo non è risolutiva per i seri problemi in materia di inquinamento atmosferico e acustico che affliggono ogni giorno di più Osimo Stazione – dicono i rappresentanti del gruppo di cittadini che si sono costituiti nel comitato -. I residenti fanno una battaglia diversa, vogliono l’eliminazione del traffico, chiedono la deviazione di quello pesante in A14, la deviazione delle auto per la provinciale Cameranese o addirittura la chiusura del traffico per alcuni lassi temporali. Tutto pur di diminuire lo smog nel rispetto di chi abita la frazione e di coloro che proprio lì stanno soffrendo di gravi patologie collegate al fattore inquinamento, allo smog e al traffico».

Altro capitolo, ma pur sempre connesso, il parco urbano: «Per quanto riguarda la piantumazione delle duemila e 600 piante, presentate come il “polmone” della frazione che produrrà benefici negli anni, la frazione rischia di ritrovarsi con arbusti che provocano allergie e nulla hanno a che fare con l’assorbimento dell’inquinamento. Osimo Stazione ha bisogno di interventi urgenti e di prevenzione».