Il teatrino Campana pronto per la rassegna “Altra scena”

L'Istituto Campana per l'istruzione permanente, in collaborazione con l'associazione “Nuovi linguaggi”, vuole offrire al pubblico una serie di incontri ideati per le specificità dello spazio del teatrino. In scena opere pensate, prodotte e scritte sul territorio marchigiano

Teatrino Campana di Osimo

OSIMO – Prenderà avvio il 25 gennaio al teatrino Campana di Osimo la rassegna teatrale “Altra scena” con cui l’Istituto Campana per l’istruzione permanente, in collaborazione con l’associazione “Nuovi linguaggi”, vuole offrire al pubblico una serie di incontri ideati per le specificità dello spazio teatrale del Campana che vedono in scena opere pensate, prodotte e scritte sul territorio marchigiano. Quattro gli spettacoli proposti da gennaio a marzo, tutti a ingresso libero.

Si inizia venerdì appunto con una particolare lettura-concerto di brani tratti dal “Marcovaldo” di Italo Calvino. Alla voce recitante ci sarà Andrea Anconetani la cui lettura dialogherà costantemente con le percussioni, marimba e vibrafono, di Davide Eusebi.

Secondo appuntamento venerdì 15 febbraio: l’attore Gian Paolo Valentini porterà in scena “Die landung – lo sbarco”, un testo scritto da Andrea Manciola per la regia di Elena Fioretti, racconto di un evento vero, tutto marchigiano, della Prima guerra mondiale.

Si proseguirà venerdì 8 marzo con uno spettacolo corale totalmente al femminile dedicato alla donna dal titolo “Orgasmo raggiunto”. La regia è di Silvia Bertini, in scena Benedetta Padella, Fiorella Talamonti, Verdiana Magi, Paola Galassi e la stessa Bertini. La rassegna si concluderà il 29 marzo con lo spettacolo “Apocatastasi” per la regia di Andrea Anconetani e Benedetta Padella; un quadro unico dal sapore decisamente contemporaneo scritto per “Nuovi linguaggi” dal saggista e drammaturgo ascolano Alessandro Pertosa. In scena Lara Catena e Fiorella Talamonti. L’ingresso agli spettacoli che avranno inizio alle 21.15 è libero.