IO, un’app “contro” la burocrazia. L’onorevole Paolo Giuliodori nel team digitale

Dalla prossima estate sarà possibile pagare servizi e tributi della Pubblica Amministrazione tramite un click. «Stiamo portando avanti un progetto rivoluzionario», annuncia il deputato osimano

Il deputato 5Stelle Paolo Giuliodori

OSIMO – Si chiama “IO” ed è un’applicazione per smartphone che permetterà di snellire i rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione, attraverso una serie di operazioni come il pagamento della retta scolastica, delle tasse o del bollo dell’auto. Tutto con un semplice click.

L’app è stata sviluppata dal Team per la Trasformazione Digitale del governo italiano, composto dalle maggiori eccellenze professionali italiane in tema di digitale. Nel gruppo di lavoro che ha eseguito i primi test c’è anche l’onorevole osimano Paolo Giuliodori, come rappresentante della maggioranza parlamentare e con il compito di interfacciarsi con il team digitale.

Il gruppo di lavoro per lo sviluppo della nuova app IO

«Finalmente, stiamo portando avanti un progetto rivoluzionario di modernizzazione, semplificazione e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, realizzato mettendo sempre al centro il cittadino e le sue reali esigenze, personalizzando i servizi offerti, ovviamente nel pieno rispetto della privacy e della sua sicurezza informatica», ha dichiarato l’onorevole Giuliodori. Il lancio pubblico dell’app IO è previsto dopo l’estate, ma è stata già avviata una nuova fase di test più allargata dopo dello scorso anno. Già a giugno si potrà forse scaricare l’app sul proprio telefonino e interagire così con la Pubblica Amministrazione per pagare servizi, multe o tributi, evitando file allo sportello o smarrimenti dei pagamenti effettuati. «Siamo cittadini prestati alla politica e sappiamo bene cosa vuol dire avere a che fare con burocrazia, file infinite, lungaggini – conclude Giuliodori -. Il sogno di una Pubblica Amministrazione davvero capace di dialogare con il cittadino sta già diventando realtà».