Osimo, la notte di San Lorenzo è tutta per “Calici di stelle”

Degustazioni, musica e maxischermo per osservare gli astri. Per l'occasione biglietto ridotto per la mostra su De Chirico curata da Vittorio Sgarbi a palazzo Campana

Calici di stelle

OSIMO – Task force a tutela della sicurezza pubblica per la notte di San Lorenzo, oggi, venerdì 10 agosto, nel centro storico di Osimo in occasione di “Calici di stelle”, evento che ogni anno richiama in centro tantissimi residenti e turisti. Polizia e vigili urbani ripeteranno l’operazione della scorsa settimana, per la prima volta congiuntamente, contro il commercio abusivo e l’accattonaggio. Alle norme di safety necessarie per l’organizzazione di manifestazioni pubbliche, si affiancano quelle sul consumo di alcol nei luoghi pubblici: gli aderenti alla manifestazione sono autorizzati alla vendita di prodotti vinicoli confezionati in contenitori di vetro che potranno essere commercializzati solo con le confezioni sigillate e non sul posto. L’ordinanza parla chiaro però, dopo i fatti di Torino le manifestazioni pubbliche devono adeguarsi agli standard normativi in tema di sicurezza e in loco il vino potrà essere consumato in bicchieri di plastica. Ci saranno sbarramenti con mezzi e persone e blocchi di chiusura con vasi per impedire fisicamente l’accesso dei veicoli alle intersezioni delle vie Cialdini con Giulia, Pontelli con San Francesco, don Minzoni con Cinque torri, Leon di Schiavo con corso Mazzini, piazza Gallo e via San Francesco, piazza Leopardi e il corso principale. Nelle vie Saffi e Cinque torri sarà istituito il doppio senso di marcia per veicoli di pubblico soccorso e forze di polizia.

La kermesse “Calici di stelle – notte di vino, note di stelle” prevede che tutto il centro, in particolare le piazze Gramsci e Nuova con i giardini, siano animate da stand e altro per il grande evento dedicato al buon vino e alla musica con negozi aperti fino a tarda notte. Accanto al protagonista indiscusso della serata, il vino appunto, che potrà essere degustato negli banchi delle varie case vinicole partecipanti, osservazione dei corpi celesti su maxischermo, mostre, spettacoli, “Lirica al chiaro di luna” con i solisti dell’accademia nel cortile di palazzo Simonetti dalle 21.30 e visite guidate alle grotte.

Per l’occasione la mostra su De Chirico curata da Vittorio Sgarbi a palazzo Campana ha il biglietto ridotto a cinque euro. Vietata la sosta nelle vie e piazze adiacenti la manifestazione: il maxiparcheggio di via Colombo e l’impianto di risalita resteranno aperti fino alle 2.