Osimo, inaugurato il parcheggio del cimitero di Santo Stefano

«Dopo decenni di attesa, adesso è realtà. Abbiamo inaugurato oggi il parcheggio a servizio del cimitero della frazione di Santo Stefano», le parole del sindaco Simone Pugnaloni, oggi, 9 marzo, al taglio del nastro

Il taglio del nastro del parcheggio
Il taglio del nastro del parcheggio

OSIMO – Il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, con alcuni componenti della Giunta, stamattina, 9 marzo, era a Santo Stefano per un importante taglio del nastro per i residenti della frazione. «Dopo decenni di attesa, adesso è realtà. Abbiamo inaugurato oggi il parcheggio a servizio del cimitero della frazione di Santo Stefano – dice -. Pochi sono i punti di riferimento in ciascuna delle nostre frazioni. La chiesa, il circolo, la società sportiva, il cimitero. A Santo Stefano avevamo capito che il parcheggio sarebbe stato un investimento gradito e così dopo anni che i residenti lo richiedevano, noi abbiamo colto l’occasione di trasformare un desiderio in fatto concreto. Adesso, con il parcheggio, il transito lungo la strada principale è di nuovo in sicurezza».

Il sindaco ha anche annunciato buone nuove per la strada di bordo: «Abbiamo messo mano al bilancio per terminare la strada. Sarà presto pronto il tratto da via Montefanese alla Lega del filo d’oro con dieci punti luce. Consentirà alla nuova sede di avere una viabilità adeguata e a tantissimi osimani di usufruirne. Spero che entro il mese sarà disegnata anche la rotatoria, asfaltata per i comizi elettorali, e allargata la sede stradale dalla Lega del filo d’Oro a via Jesina». Il tratto più a valle ha una tempistica più lunga, dettata dalla Provincia che ha chiesto di apportare modifiche al progetto che stanno ritardando l’iter: a nuovo progetto pronto, lo stesso documento verrà inviato nuovamente alla Provincia per ottenere la Valutazione d’impatto ambientale.