Tornano le Giornate del Fai, Osimo aderisce con Palazzo Campana

Appuntamento domenica 24 marzo con visite guidate allo storico palazzo nobiliare, dove saranno esposti in anteprima alcuni dipinti seicenteschi della scuola del Guercino. Concerto dell'Accademia d’Arte Lirica al Teatrino

La facciata esterna di Palazzo Campna

OSIMO – Tornano in tutta Italia le Giornate Fai di Primavera, in programma sabato 23 e domenica 24 marzo, dedicate alla riscoperta del patrimonio artistico e culturale italiano. Oltre 1100 luoghi aperti in tutto il Paese, di cui 80 nella regione Marche.

Anche Osimo aderisce all’iniziativa con l’apertura alle visite guidate di Palazzo Campana, uno degli edifici più importanti della città. Uno scrigno perfettamente conservato che ospita al suo interno un teatrino, una biblioteca storica, una cappella e una collezione d’arte restaurata.

In occasione delle Giornate Fai di Primavera il Palazzo verrà aperto ai visitatori domenica 24 marzo con visite dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (contributo suggerito a partire da 3 euro). Verranno esposti in anteprima assoluta alcuni dipinti seicenteschi della scuola del Guercino, tornati recentemente all’antico splendore.

La biblioteca storica all’interno di Palazzo Campana

LA STORIA
In origine era la residenza seicentesca del marchese Federico Campana, commissario della Cavalleria pontificia e vice Castellano della fortezza di Ancona. A seguito dell’estinzione della nobile famiglia e di successive vicende ereditarie, divenne nel 1715 la sede del “Nobil Collegio maschile e del Seminario vescovile”. Il Collegio in breve tempo cominciò a godere di grande fama e ospitò importanti docenti tra cui letterati, poeti e oratori e tra gli allievi future personalità della politica, della cultura e del clero, come i papi Leone XII e Pio VIII e Aurelio Saffi. Per far fronte al crescente numero di allievi si rese necessario l’ampliamento dell’edificio, che il vescovo Guido Calcagnini commissionò nel 1776 all’architetto Andrea Vici, allievo di Luigi Vanvitelli, al quale si deve l’attuale aspetto del palazzo. Attualmente è la sede dell’dell’ “Istituto Campana per l’Istruzione Permanente”, che ne prosegue la storica funzione in campo educativo.

ACCADEMIA LIRICA
Anche l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo parteciperà alle giornate del Fai con un concerto in programma domenica 24 marzo. I solisti dell’Accademia, giovani artisti provenienti da dodici paesi di tre continenti, accompagnati al pianoforte da Valeria Picardi, saranno di scena al Teatrino Campana con una serie di concerti dal titolo “Tre secoli di musica per un Palazzo”, con brani che vanno da Pergolesi a Puccini.