Osimo, nel bilancio previsti migliaia di euro da multe e autovelox

La stima per il 2019 e i due anni a seguire riporta che il Comune ha previsto entrate per 622mila euro. Ecco le cifre nel dettaglio

I vigili di Osimo

OSIMO – Il Comune di Osimo conta di ricavare migliaia di euro di introiti dalle multe comminate agli automobilisti indisciplinati. La stima per il 2019 e i due anni a seguire riporta che il municipio ha previsto entrate per 622mila euro da sanzioni per violazioni su strade comunali, stessa cifra inserita sia per il 2020 che per il 2021, e 71mila euro per multe da autovelox su strade non comunali. L’unico dispositivo elettronico fisso in funzione in città è quello di Casenuove. I proventi sono stati stanziati nel bilancio di previsione pluriennale.

Il 50% di quelle cifre è stimato per legge per la sicurezza e il rispetto del codice della strada. Dei 177mila euro di quota vincolata al 50% per il 2019 infatti (considerando la doppia somma in previsione meno quella destinata al fondo crediti di dubbia esigibilità, 338mila euro), 55mila andranno a interventi di manutenzione della segnaletica stradale, 53mila e 700 al potenziamento del controllo sulle strade e 68mila e 700 euro circa alla previdenza del personale di polizia municipale. La relazione sarà inviata entro il 31 maggio ai ministeri delle Infrastrutture e trasporti e dell’Interno.