Offagna, iniziati i lavori di restauro della grotta Malacari dopo il crollo

Era l’agosto scorso quando, nella strada che corre a fianco della cantina Malacari, si è verificato un crollo che ha danneggiato la grotta seicentesca per il vino della villa Malacari. I lavori sono in corso e la riapertura potrebbe arrivare per Pasqua

I lavori
I lavori

OFFAGNA – Era l’agosto scorso quando, nella strada che corre a fianco della cantina Malacari a Offagna, si è verificato un crollo che ha danneggiato la grotta seicentesca per il vino della villa Malacari. Un problema che ha afflitto tanti offagnesi e tutti coloro che passano lungo quella strada per raggiungere Osimo. A fine febbraio, sotto il controllo della Soprintendenza ai Beni culturali, sono iniziati i lavori di restauro delle volte dell’antica grotta. Per effettuare i lavori la strada è stata chiusa al traffico ma la cantina è comunque raggiungibile sia da Ancona (Est) che da Nord e da Ovest. I lavori dovrebbero terminare a fine aprile.

«Speriamo presto di potere fare visitare nuovamente le antiche grotte – dicono i proprietari -. Proprio ieri intanto è stato completato il restauro della prima volta dell’ipogeo. La cantina è regolarmente aperta e funzionante». Disagi permangono ancora alla viabilità, dopo che il Comune ha emanato apposita ordinanza, ma dopo Pasqua la situazione al borgo dovrebbe tornare alla normalità.