Musica, la fisarmonica made in Castelfidardo suona con Jovanotti

Lo strumento ad ancia targato "Soprani" non è sfuggito ai fans fidardensi in delirio sotto il palco dominato da Jovanotti

Jovanotti in concerto con la
Jovanotti in concerto con la "Soprani" (foto Nicola Pigini)

CASTELFIDARDO – C’è tutta Castelfidardo in quell’immagine “colorata”, di grande musica e talento, simbolo della grande imprenditoria esportata in tutto il mondo. Il tour 2018 di Jovanotti è partito da Milano, là dove tutto era iniziato. Lunedì 12 febbraio c’è stato il primo dei 12 concerti di Lorenzo Cherubini al Mediolanum forum e sul palco con lui e la sua musica c’era l’immancabile fisarmonica, strumento che spesso accompagna i testi del grande cantante italiano.
Ai fans fidardensi non è sfuggito il particolare: lo strumento ad ancia è siglato “Paolo Soprani” dell’omonima ditta che ha sede proprio nella città culla dello strumento. Proprio pochi giorni fa tra l’altro Castelfidardo ha dedicato un’intera giornata a lui, l’illustre imprenditore Soprani, inventore e fondatore dell’industria italiana della fisarmonica, nel centenario della sua morte.