Loreto, concorso per giovani chef all’Einstein-Nebbia

Organizzato dalla sezione Marche dell’International Maitres Association Hotel Restaurant ha coinvolto gli studenti delle quinte classi, sezione sala-bar, della scuola alberghiera che si sono sfidati nella tecnica culinaria del flambé

LORETO – Mare e vino sono stati i temi del primo concorso interno di flambage dell’Istituto di Istruzione Superiore Einstein-Nebbia di Loreto, organizzato dall’International Maitres Association Hotel Restaurant. Come concorrenti gli studenti delle classi V, sala-bar, della scuola diretta da Gabriele Torquati. L’iniziativa si è svolta lo scorso venerdì 15 febbraio con il titolo «Giovane Chef de Rang Imahr », primo concorso interno di flambage.

Organizzato dalla sezione Marche dell’International Maitres Association Hotel Restaurant, ha coinvolto gli studenti delle quinte classi sezione sala-bar della scuola alberghiera. Si sono sfidati nella tecnica culinaria del flambé, celebre cottura con liquore caratteristica per la fiammata che dà nome al procedimento.

In giuria, Sergio Marini Grassetti, Cristiano Giambenedetti, Annalisa Ripoli, Gualberto Compagnucci, Lorenzo Serfilippi e Alex Mannella. Riguardo ai criteri di valutazione, s’è tenuto conto di preparazione, presentazione del piatto, comunicazione, tecnica di servizio, cottura e abbinamento cibo-vino.

«Gli studenti e l’Imhar ringraziano il dirigente scolastico Gabriele Torquati e Tobago, (negozio di abiti da lavoro specializzato nel settore turistico-alberghiero di Aspio terme, ndr), che ha fatto da sponsor», spiegano in una nota i protagoonisti dell’iniziativa.