Lardini ritrova il sorriso e coach Mazzanti

Oggi il tecnico della Nazionale ha assistito all'allenamento della squadra che si sta preparando alla difficile trasferta di Conegliano. Ha iniziato con Filottrano un tour che lo porterà ad assistere alle sedute di allenamento di tutte le formazioni dell' A1 femminile

Coach-Mazzanti-assieme-a-squadra-e-staff-tecnico-della-lardini

OSIMO – Il sorriso è tornato nella Lardini. Due punti di speranza quelli conquistati domenica, in campionato, in casa, contro la big Busto Arsizio. Due punti che ci volevano come ha fatto sapere il libero Federica Feliziani, una delle migliori della truppa allenata da coach Giuseppe Nica. «Perché quando non si vince è difficile lavorare in palestra – racconta Feliziani -. Ci siamo dette di scendere in campo divertendosi, spingendo senza timore».

Una vittoria importante anche per affrontare con il morale giusto un trittico di partite alquanto ostiche per le rosanero da affrontare nel giro di appena otto giorni. Domenica la Lardini salirà a Conegliano. Mercoledì nell’infrasettimanale ospiterà Novara e poi Scandicci, sempre in casa, domenica 21 gennaio.

Intanto oggi al PalaBaldinelli si è rivisto il coach della Nazionale Italiana femminile Davide Mazzanti che a metà ottobre era sceso sempre nel palas osimano in occasione del derby di campionato vinto contro Pesaro alla prima giornata. Quasi un portafortuna il tecnico azzurro che ha iniziato proprio con Filottrano la prima tappa di un tour che lo porterà ad assistere alle sedute di allenamento di tutte le formazioni di serie A1 femminile. Mazzanti ha seguito con attenzione il lavoro della squadra, intrattenendosi a fine allenamento con coach Giuseppe Nica e il suo staff, con il proposito di tornare a breve anche per puntare l’attenzione sul lavoro che la società sta portando avanti con il settore giovanile.