Inseguono e braccano un pregiudicato, premiati quattro agenti di Osimo

Gli operatori insigniti dell’encomio sono stati l’ispettore Paolo Barbini, l’ispettore Rossano Copparini, l’assistente Nicola Ricci e l’agente Diego Frontini. In arrivo nuove assunzioni

Gli agenti di Osimi insigniti dell'encomio con l'assessore Federica Gatto

OSIMO – Inseguono e braccano un pregiudicato, premiati quattro agenti municipali di Osimo.

Si è tenuta oggi a Pesaro la IV Giornata della Polizia Locale delle Marche. La cerimonia religiosa si è tenuta nel Duomo, mentre nel Salone Metaurense, all’interno del Palazzo Ducale, si è svolta la consueta consegna degli encomi regionali agli agenti che si sono distinti per azioni e condotte meritevoli.

Anche quest’anno il Comando di Osimo, alla presenza delle massime autorità, ha ricevuto questa importante onorificenza, così come in ogni edizione della manifestazione: in particolare, gli operatori insigniti dell’encomio sono stati l’ispettore Paolo Barbini, l’ispettore Rossano Copparini, l’assistente Nicola Ricci e l’agente Diego Frontini.

Questa la motivazione: «Per essere intervenuti, durante un servizio di presidio del territorio, nei confronti di un soggetto alla guida di un veicolo che, all’intimazione dell’alt, non ha arrestato la sua corsa e che ha costretto gli agenti all’inseguimento. L’azione, che si è protetta per un lungo lasso di tempo e si è conclusa nel territorio di un Comune limitrofo, ha portato al deferimento del soggetto all’Autorità Giudiziaria poiché risultava gravato di tre procedimenti penali e con la patente di guida revocata dal 2009, ed inoltre il veicolo risultava sprovvisto di copertura assicurativa e visita di revisione. Una condotta esemplare della Pattuglia che ha operato in spregio al pericolo e volta alla generale tutela della sicurezza pubblica, dimostrato attaccamento al servizio, spirito d’iniziativa, elevata capacità professionale e non comune determinazione operativa».

Un’azione resa possibile dalla professionalità degli agenti e con l’ausilio del Police Control (strumento che permette di individuare i veicoli sprovvisti di assicurazione e revisione).

«Anche quest’anno, dunque – evidenzia l’assessore alla Polizia Locale, Federica Gatto -, il Comando diretto dal maggiore Graziano Galassi ha portato lustro alla nostra città, grazie al grande senso del dovere che contraddistingue tutti gli operatori. Voglio ringraziare, a nome mio personale e di tutta la Giunta, ciascuno di loro per l’impegno quotidiano, per l’attaccamento al Corpo e per il Servizio prestato alla Cittadinanza. Un Comando che nei prossimi mesi verrà rafforzato nei numeri, grazie allo scorrimento della graduatoria recentemente approvata, e nella strumentazione, grazie all’acquisto di un nuovo mezzo.  Azioni queste che permetteranno una presenza ancora più incisiva sul territorio comunale e dunque una maggiore prossimità alla Cittadinanza».