Gratta e vince quattro volte nel giro di cinque giorni

Il fortunato vincitore è Manuel Carbonari, 30enne di Castelfidardo, che tra oggi e sabato scorso ha pescato quattro Gratta & Vinci del valore complessivo di 400 euro

CASTELFIDARDO – È iniziato decisamente bene il nuovo anno per Manuel Carbonari, il 30enne di Castelfidardo che nel giro di cinque giorni, tra oggi (giovedì 11) e sabato scorso, ha vinto per ben quattro volte di fila al Gratta & Vinci. Cifre non da capogiro, in tutto 400 euro a fronte di una spesa complessiva di 27, ma comunque una somma che può far comodo di questi tempi, soprattutto se sei disoccupato o con un’occupazione precaria. «Sono stato senza lavoro fino a pochi giorni fa e non nascondo che questa settimana di fortuna è stata una piccola boccata di ossigeno», ci spiega Manuel che dallo scorso 3 gennaio ha ricominciato a lavorare con un contratto a tempo determinato in scadenza fra tre mesi.

Manuel Carbonari, il fortunato vincitore

Il primo biglietto vincente è arrivato nel giorno della Befana, sabato scorso, con un Gratta & Vinci dal costo di 5 euro che ne ha portati in dote 150, acquistato presso l’edicola del Cerretano. Da lì il giovane fidardense ha ritentato la fortuna nei giorni a seguire sempre presso la stessa edicola ed è stato premiato altre due volte: lunedì con 100 euro e mercoledì con altri 50. Manuel, a quel punto, deve aver pensato che era il suo momento e stamattina (giovedì 11) ha riacquistato un altro Gratta & Vinci da 10 euro, stavolta nell’edicola sotto gli archi di Porta Marina, portando a casa altri 100 euro.
Il giovane 30enne non è nuovo a certi colpi, anche se era da un po’ che la fortuna non bussava alla sua porta. «L’ultima vincita c’è stata due anni fa – ci dice – sempre al Gratta & Vinci, quella volta con un singolo biglietto avevo vinto 500 euro».
Manuel ha postato sul proprio profilo facebook le foto dei biglietti vincenti e tra i suoi conoscenti c’è già chi ha ironizzato sul suo momento fortunato o chi vorrebbe fargli scegliere il proprio Gratta & Vinci, per sfruttare il suo “stato di grazia”. Di certo il giovane di Castelfidardo tenterà di nuovo la fortuna, fin da domani, sperando che il periodo magico non sia ancora terminato.